Iscriviti

Umidigi F3: ufficiale la triade di medio-gamma 4G con Android 11

L'Umidigi F2 del 2019 ha finalmente il suo erede. Anzi, i suoi eredi, rappresentati dalla triade di Umidigi F3, F3S ed F3 SE, leggermente differenziati l'un dall'altro per assolvere alle diverse esigenze degli utenti.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 2 agosto 2022, alle ore 08:50

Mi piace
1
0
Umidigi F3: ufficiale la triade di medio-gamma 4G con Android 11

Ascolta questo articolo

Dopo oltre 3 anni d’attesa, il brand cinese Umidi deve aver ritenuto maturi i tempi per un nuovo smartphone economico nella serie F che, questa volta, però, si è esplicata nel terzetto Umidigi F3 (223.53 euro), F3s (208.15 euro) e F3 SE (171.53 euro), animati da Android 11, in vendita su Aliexpress.

Il primo modello, ovvero l’Umidigi F3 (Blu Hawaii, Argento, Blu Galaxy, Nero e Oro), ha uno chassis con notch a goccia d’acqua davanti, scanner d’impronte digitali nel tasto di accensione, jack da 3.5 mm per le cuffie (sebbene la Radio FM sia usabile anche senza), slot per le microSD e, sul retro, un bumper ottagonale con finitura opaca molto arrotondato per la triplice fotocamera. Rispetto al modello del 2019, il nuovo F3 ha un display meno risoluto, essendo formato da un LCD da 6.7 pollici risoluto in HD+ (ovvero a 1650 x 720 pixel), con 60 Hz di refresh rate, laddove il predecessore schierava almeno un FullHD+: la selfiecamera arriva a 16 megapixel (face AI unlock).

Voltato, sull’Umidigi F3 vi è una tripla postcamera: il sensore principale è da 48 megapixel (78° di angolo visuale, f/1.8), mentre quello secondario è un ultragrandangolo (120°) da 8 megapixel (f/2.2) e quello terziario, da 5 megapixel (f/2.4), è per le macro

Ai timoni di comando dell’Umidigi F3, dotato di un pulsante laterale programmabile, si trova il processore octacore (2.1 GHz) MediaTek Helio P70, realizzato a 12 nanometri di litografia, con scheda grafica Mali-G72: la RAM, di tipo LPDDR4X, si ferma a 8 GB, mentre a 128 GB arriva lo storage, UFS 2.1. La batteria, da 5.150 mAh, si carica velocemente, a 18W, via microUSB Type-C. Tra le altre connettività, oltre al Dual SIM ibrido con 4G LTE (fino a 300 MBps), spiccherebbero GPS, NFC, Wi-Fi e Bluetooth 5

Secondo leak appena arrivati dalla Cina, sarebbe in arrivo anche una variante 5G (168.3 x 76.6 x 8.75mm. 195grammi)) dello stesso, uguale in quasi tutto: nello specifico, per portare la nuova connettività sarebbe stato scelto il processore MediaTek Dimensity 700. In più, l’assetto fotografico posteriore sarebbe da 48 (f/1.79), 16, e 5 megapixel, senza dimenticare il sistema operativo Android 12

Passando infine agli altri due modelli già annunciati, ad accomunare gli Umidigi F3S ed F3 SE è un diverso processore, ovvero l’octacore Unisoc T610, con gli assetti mnemonici di RAM e storage (qui eMMC 5.1) rispettivamente differenziati nelle combinazioni da 6+128 GB e 4+128. Il modello F3 SE ha poi, sul retro, solo due fotocamere, tra cui una principale da 20 e una secondaria ultragrandangolare da 8 megapixel: l’NFC, infine, è presente – tra i due modelli – solo sull’Umidigi F3S che, rispetto all’F3, ha solo 10W come velocità di ricarica (al pari dell’F3 SE). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Insomma, a quanto pare Umidigi sembra aver capito che metterci 3 anni per sfornare un F3 con Android 11 e solo il 4G è cosa un po' grama per un middle-range emergente, anche se low cost. Intanto, i modelli già presentati sono già in vendita da qualche settimana, ma non sembrano promettere faville.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!