Iscriviti

Umidigi F2: quasi top gamma con tetracamera, display forato e Android 10

Umidigi prova a rimescolare le carte della fascia media del mercato con un Umidigi F2 che, già out-of-the-box con Android 10 stock a bordo, si presenta frontalmente con un display forato e, posteriormente, con una quadcamera anche ultragrandangolare.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 20 settembre 2019, alle ore 08:26

Mi piace
9
0
Umidigi F2: quasi top gamma con tetracamera, display forato e Android 10

Dopo l’ottimo lavoro svolto con l’Umidigi X, provvisto di uno scanner in-display, l’omonima hardware house cinese ripercorre la strada dei top gama tutto schermo anche con il successivo midle-range premium Umidigi F2, in pre-ordine su Aliexpress nelle tonalità Midnight Black e Phantom Blue.

La scocca dell’Umidigi F2 (162.6 x 77.7 x 8.7 mm) è formata da due placche di vetro 2.5D giustapposte a contenere l’hardware interno, in cui regna sovrano il processore octacore (2.1 GHz) Helio P70 di MediaTek, messo in tandem con 6 GB di RAM (LPDDR4x): lo storage (UFS 2.1), che ospita un Android 10 praticamente stock e con dark mode nativa, ammonta a 128 GB.

Notevole l’autonomia, affidata ad una batteria da 5.150 mAh caricabile rapidamente (18W) via microUSB Type-C posta in basso accanto al jack da 3.5 mm (con Radio FM) ed all’altoparlante (mono), anche le connettività non peccano di incompletezza, nell’Umidigi F2, stante la presenza del Dual SIM puro (due posti per le SIM, uno per la microSD da 256 GB) con 4G, del Wi-Fi ac, del Bluetooth 4.2, del GPS (BeiDou, Galileo, Glonass), e di un modulo NFC per Google Pay. 

All’esterno dell’Umidigi F2 si colloca, a destra, un pulsante d’accensione che, leggermente incavato, fa da scanner per le impronte digitali e, frontalmente, entro cornici quasi inesistenti su 3 dei 4 lati (nonostante la presenza di una sottile capsula auricolare in alto e di un piccolo mento in basso), un display LCD IPS da 6.53 pollici, con risoluzione FullHD+ estesa su un aspetto panoramico 19.5:9, con un’ottima densità d’immagine (394 PPI). 

La selfiecamera dell’Umidigi F2, quasi sicuramente una Samsung S5KGD1, arriva a 32 megapixel (f.2/0, abbellimento FaceCute previo riconoscimento facciale, pixel binning) mentre, sul retro, a sinistra, è schierato un set di 4 sensori, a favore della tetracamera (capace di riconoscimento delle scene, foto HDR, scatti notturni, modalità panorama e Pro), con Flash Dual LED.

L’elemento principale di quest’ultima, un Samsung GM1 da 48 megapixel (f/1.79, pixel binning per macro pixel da 1.6 mm) è preceduto da un sensore da 5 megapixel per la profondità (effetto Bokeh) e seguito da uno ultragrandangolare (120°) da 13 megapixel (con correzione della distorsione laterale). A destra del semaforo verticale, segue il quarto sensore, da 5 megapixel, per le macro (da 2 cm).

Prezzato a 289.84 euro, Umidigi F2 sarà effettivamente disponibile dal 23 Settembre, dopo ancora qualche giorno di pre-ordine, con spedizioni gratuite verso l’Italia e prime consegne a partire dal successivo 21 Ottobre. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Impressionante. Questa è la prima cosa che ho pensato guardando quello che dovrebbe essere uno smartphone di fascia medio-alta di un brand cosiddetto emergente: per meno di 300 euro, infatti, si ha a disposizione un display forato, la pratica soluzione dello scanner laterale, una quadrupla fotocamera posteriore con tanto di sensori per le macro e l'ultragrandangolo, un modulo NFC, e l'ancor comodo jack da 3.5 mm. Davvero difficile trovare un difetto in questo device (già inscatolato con Android 10) che, di certo, con un audio stereo, e un display AMOLED, avrebbe dato filo da torcere anche alla fascia alta del mercato.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!