Iscriviti

Ulefone Armor 7E e Ulefone Armor X7 Pro: smartphone rugged di fascia media o basica

Arrivano in commercio, anche verso l'Italia, due nuovi smartphone corazzati dalla cinese Ulefone che, tramite il medio-gamma Ulefone Armor 7E e l'entry level Ulefone Armor X7 Pro, offre autonomia e resistenza a professionisti e amanti dell'avventura.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 1 luglio 2020, alle ore 09:36

Mi piace
3
0
Ulefone Armor 7E e Ulefone Armor X7 Pro: smartphone rugged di fascia media o basica

Molto spesso, i brand emergenti della telefonia mobile si focalizzano su specifici target, maturando in essi un particolare e riconosciuto know how apprezzato dagli utenti. È il caso della cinese Ulefone che, focalizzata sui device rugged, di recente ha messo a listino due smartphone accessibili, rispettivamente sostanziati nell’Ulefone Armor 7E e nell’Ulefone Armor X7 Pro.

Ulefone Armor 7E (165.9 x 81 x 13.6 mm, per 190 grammi, nero, senza accessori a 257.01 euro su Aliexpress), erede del modello di circa un anno fa, propone un look basato sul notch a goccia: il fronte, protetto da un vetro Gorilla Glass 5, custodisce una selfiecamera da 16 megapixel (f/2.0, video FullHD@30fps) e un display LCD FullHD+ da 6.5 pollici (da 409 PPI) in assetto panoramico a 19:9, tra cornici un po’ evidenti (72.52 % di screen-to-body): classico anche il retro, con un semaforo verticale per la tripla fotocamera, da 48 (f/1.7, clip a 4K@30fps) + 2 (macro, f/2.2) + 2 (profondità, f/2.2) megapixel. Su lato, spicca lo scanner per le impronte digitali.

Protetto da un telaio certificato IP69K (quindi anche IP68 contro polvere e acqua) e MIL-STD-810G, opera l’octacore (2.2) Helio P90 con GPU IMG PowerVR GM 9446, beneficiato da 4 GB di RAM (LPDDR4X) e da 128 GB di storage espandibile. Grazie alla batteria, da 5.500 mAh, caricabile in wireless o rapidamente (15W) via Type-C (onde garantire 1.500 min di telefonate o 550 ore di stand-by), è possibile adoperare senza problemi il nutrito e completo asset di connettività, tra cui figurano il Dual SIM con 4G, il Wi-Fi ac, il Bluetooth 5.0, il GPS (A-GPS, Glonass), il Bluetooth 5.0, il jack da 3.5 mm con Radio FM, e il modulo NFC per i pagamenti contactless. Unico neo, il sistema operativo, ancora fermo ad Android Pie 9.0

Va senz’altro meglio, sotto questo punto di vista, all’Ulefone Armor X7 Pro (150 x 78.9 x 14.6 mm per 234 grammi, nero o arancione, a 80.91 euro su Aliexpress) che, infatti, adotta Android 10, implementato con strumenti per l’outdoor, come il filo a piombo, il fonometro, la lente d’ingrandimento, la torcia, la bussola, gran parte dei quali supportati grazie ai sensori di luminosità, barometro, prossimità, accelerometro. La scheda tecnica del device, però, è decisamente più basica del compagno di rassegna: il display, HD+ (294 PPI) da 5 pollici, con aspect ratio a 16:9, ha cornici troppo spesse che ne minano la maneggevolezza (58.2% di screen-to-body), anche se – come bonus – può essere usato anche con le mani guantate

Presente una selfiecamera da 5 megapixel (f/2.2, video a 720p@30fps) con Face Unlock (in 0.2 secondi via scansione di 128 punti facciali), una postcamera da 13 megapixel (f/2.2, video a 1080p@30fps, autofocus, con modalità per le foto subacquee, in quanto certificato IP68 e IP69K), il resistente (MIL-STD-810G) Ulefone Armor X7 Pro garantisce la sicurezza con uno scanner per le impronte posto sul retro (sblocco in 0.1 secondi con supporto a 5 impronte), e si dimostra versatile grazie ad un pulsante laterale, programmabile (per scattare foto, registrare suoni, avviare la torcia o le chiamate walkie-talkie, eseguire telefonate SOS d’emergenza, etc), oltre che in virtù di vari accessori che, tra adattatore per bici, ganci per zaini, fascia per il braccio, lo trasformano in un ottimo localizzatore, in quanto provvisto di GPS con A-GPS, Galileo, Glonass

Animato lato hardware dal quadcore MediaTek Helio A20 (MT6761VWE con GPU PowerVR GE8320) supportato da 4 GB di RAM e 32 GB di storage (eMMC 5.1) espandibile, l’Ulefone Armor X7 Pro gestisce il Dual SIM con 4G, il Wi-Fi ac, il Bluetooth 5.0, il jack da 3.5 mm, l’NFC per Google Pay: via microUSB 2.0 carica la batteria, da 4.000 mAh (430 ore di stand-by, 13 ore di chiamate). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Tra i due device, credo che alla fine scegliere l'Ulefone X7 PRO: assai più economico, è sempre rugged, e dispone di Android 10, mentre l'altro modello quasi sicuramente rimarrà inchiodato ad Android Pie. Un peccato perché, tra maxi batteria, FullHD, tripla fotocamera con macro, design senza dubbio più curato, aveva molto da dire, e da offrire.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!