Iscriviti

TCL 10 Plus e TCL 10 SE: ufficiali i medio-gamma con multicamera e Android 10

Sempre più impegnata anche nel ramo smartphone, TCL non poteva lasciarsi scappare l'occasione per mettere in campo, assieme a una smart TV, anche una coppia di nuovi smartphone, i TCL 10 Plus e 10 SE, destinati a innalzare la qualità dei midrange.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 9 luglio 2020, alle ore 19:11

Mi piace
8
0
TCL 10 Plus e TCL 10 SE: ufficiali i medio-gamma con multicamera e Android 10

Non solo smart TV. L’atteso evento odierno con il quale la cinese TCL ha presentato un nuovo modello di smart TV animata da Android ha portato alla ribalta, principiando dal mercato russo (a prezzi ancora ignoti), anche una nuova coppia di smartphone rientranti nella serie TCL 10, accomunati da un’ampia autonomia oltre che dall’essere animati dall’ultima release di Android, la 10, sotto l’interfaccia TCL UI. 

I nuovi modelli, battezzati come TCL 10 Plus e TCL 10 SE, vanno ad aggiungersi ai già noti  TCL 10 5G, TCL 10L, e TCL 10 Pro, all’insegna di una gamma di smartphone auto-brandizzati sempre più convincenti, con buona pace della collaborazione, ormai in via di cessazione (dall’Agosto 2020), per l’uso del brand BlackBerry.

TCL 10 Plus, il più piccolo dimensionalmente (158.9 x 72.88 x 8.95 mm, per 172 grammi) della nuova coppia, vanta specifiche che lo rendono più appetibile. Il frontale, con notch a goccia per la selfiecamera da 16 megapixel (f/2.2, buone foto notturne grazie ai pixel da 1 micron, video in FullHD, angolo visuale da 79.1°, face unlock) rende possibile l’impiego di un display FullHD+ da 6.47 pollici che, in quanto AMOLED, nasconde sotto la sua superficie lo scanner per le impronte digitali che, assente quindi dal retro, lascia la coverback a disposizione di una quadrupla fotocamera, posizionata tramite sensori a isola in una sezione cromaticamente più scura rispetto al resto del corpo: a formare l’array della postcamera concorrono un sensore da 48 (principale, f/1.8, pixel grandi 0.8 micron, autofocus, video anche in 4K), uno da 8 (ultragrandangolo da 118°, f/2.2, pixel da 1.12 micron), e una coppia di elementi da 2 (f/2.4, grandezza dei pixel a 1.75) megapixel, di cui uno per gli ingrandimenti delle macro e uno per l’acquisizione della profondità. 

Accreditato di un buon assortimento di connettività (doppia SIM con 4G VoLTE, GPS con A-GPS/BeiDou/Glonass/Galileo, jack da 2.5 mm, NFC, Wi-Fi ac/5 dual band, e Bluetooth 5.0), energizzato a dovere da 4.500 mAh di batteria a carica rapida Quick Charge 3.0 via microUSB Type-C 2.0, il TCL 10 Plus prevede, come motore elaborativo, un octacore Snapdragon 665 con GPU Adreno 610 supportato da 6 od 8 GB di RAM, con lo storage espandibile pezzato a 64, 128 e 256 GB. 

Sempre nella fascia media, ma leggermente meno prestante, in ragione dell’octacore Helio P22 di MediaTek con GPU PowerVR GE8320 sostenuto da 4 GB di RAM e da 128 GB espandibili di storage, risulta essere il TCL 10 SE (164.9 x 74.7 x 8,39 mm, peso di 166 grammi) che, in tema di display, pur portando la diagonale a 6.52 pollici, per il proprio display adotta un pannello LCD risoluto in HD+. La fotocamera per i selfie, sempre situata nel notch a goccia, scala a 8 megapixel (f/2.0, pixel da 1 micron, 1/4”, angolo visuale da 79.1°, face unlock): posteriormente, sopra uno scanner circolare per le impronte digitali, si trovano, anche in questo caso tra due Flash LED agli estremi, i sensori a isola per una meno estesa tripla postcamera da 48 (principale, f/1.8, pixel da 0.8 micron, autofocus, video in FullHD), 5 (ultragrandangolo da 115°, f/2.2, pixel da 1.12 micron), e 2 (f/2.4, pixel da 1.75 micron, profondità) megapixel. 

Dotato dello stesso roster di connettività del fratello maggiore 10 Plus, e sempre con speaker mono, il TCL 10 SE downgrada a 4.000 mAh la batteria, beneficiata d una ricarica rapida, qui da 15 W, via microUSB Type-C.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Sono curioso di sapere anche il prezzo di questi smartphone per i quali, stranamente, il più grande dimensionalmente non è il più potente della coppia. Nel complesso, però, si può rinunciare a qualche mm di superficie visuale, visto che, in cambio, si ha una postcamera più potente, più memorie, ed una risoluzione migliore, ben tenuta a bada da una batteria più grande.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!