Iscriviti

Redmi Y3, smartphone low cost per selfie di grande qualità

Redmi, aka Xiaomi, ha rimpolpato ancora il suo giovane listino, con un nuovo modello, il Redmi Y3, destinato ad un pubblico giovane appassionato di autoscatti di qualità, grazie ad una selfiecamera senza compromessi.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 24 aprile 2019, alle ore 17:50

Mi piace
9
0
Redmi Y3, smartphone low cost per selfie di grande qualità

Redmi, spin-off di Xiaomi per quel che concerne il panorama indiano, dopo l’esordio col Note 7 e col Note 7 Pro, provvisti di maxi camera posteriore da 48 megapixel, ha aggiornato il suo listino con un nuovo modello, decisamente destinato agli amanti dei selfie.

Bello, lo è decisamente il nuovo Redmi Y3 (dal 30 Aprile, a partire dal mercato indiano), con le sue colorazioni Bold Red, Elegant Blue, e Prime Black, applicate sul retro, mentre le esili cornici attorno al display sono sempre in colore nero: il frontale propone un display HD+ da 6.26 pollici protetto dal vetro Gorilla Glass 5, confortevole per la vista (con emissioni di luce blu bloccate, come da certificazione TUV Rheinland). Il notch in alto, oltre a tutelare la simmetria delle notifiche, ospita la selfiecamera che ha nei 32 megapixel solo uno dei suoi pregi.

L’obiettivo in questione, infatti, sfrutta il display come flash, si avvale della stabilizzazione elettronica nei video, applica automaticamente l’HDR alle foto, sfrutta l’intelligenza artificiale nella modalità Ritratto, riduce il disturbo nelle foto combinando 4 pixel in 1 (Super Pixel 4 in 1), e funge da canale per il Face Unlock (lo scanner per le impronte non manca, ma è sul retro). 

Anche il posteriore del Redmi Y3 si difende bene, con la dual camera da 12+2 megapixel, ovviamente provvista di Flash LED, ma anche del supporto della AI nel riconoscimento delle scene con conseguenti autoregolazioni dei parametri di scatto. Con le elaborazioni grafiche demandate alla GPU Adreno 640, il processore a otto core Snapdragon 632 si avvale, secondo le configurazioni, di quantitativi pari a 3+32 GB (127 euro), o 4+4 GB (pressappoco 157 euro), quanto a RAM più storage. 

Le connettività del Redmi Y3 non fanno gridare al miracolo ma, va detto, sono alquanto complete: oltre al Dual SIM, v’è il 4G VoLTE, il Wi-Fi n, il Bluetooth 4.2, il GPS, il jack da 3.5 mm, e persino un emettitore di infrarossi (per fungere da telecomando): la porta microUSB è una normale 2.0, e si occupa anche di caricare la batteria, da 4.000 mAh, aiutata nell’autonomia da Android Pie 9.0 sotto interfaccia MIUI 10 (soggetta ad aggiornamenti praticamente settimanali).

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - I prezzi del nuovo (Xiaomi) Redmi Y3 sono ottimi: nulla da eccepire per un telefono che appre anche bello. Certamente, si tratta di un modello destinato a chi ama gli autoscatti, viste le attenzioni alla selfiecamera: considerando anche le vivaci colorazioni, l'azzardo per il pubblico giovanile non è tanto peregrino.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!