Iscriviti

Realme C20A: ufficiale con maxi batteria a carica inversa

In attesa di mettere in campo l'artiglieria pesante, Realme di balocca con device di fascia ultrabassa, mettendo in campo nel Bangladesh uno smartphone entry level, il Realme C20A, che fa del prolungato intrattenimento multimediale il suo punto di forza.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 12 maggio 2021, alle ore 02:03

Mi piace
6
0
Realme C20A: ufficiale con maxi batteria a carica inversa

Nonostante sia già passato alla serie C21, il brand cinese Realme sembra avere ancora qualcosa da dire su quella inaugurata col C20 che, in Bangladesh, ha appena ottenuto il varo del low cost Realme C20A (164.5 x 75.9 x 9.8 mm, per 209 grammi), animato da Android 11 sotto interfaccia Realme UI, nelle colorazioni Lake Blue e Iron Grey.

Il nuovo entry level di BBK Electronics, al secolo noto come Realme C20A, adotta sullo chassis frontale un classico display LCD IPS da 6.5 pollici, risoluto in HD+, con l’89.5% di screen-to-body e 400 nits di luminosità: nel notch a goccia collocato come di routine in alto, la selfiecamera, con Face Unlock (sblocco via riconoscimento facciale), arriva a 5 megapixel (f/2.2, HDR, beauty mode, vista panoramica, modalità ritratto, filtri AI).

Dietro, un layout registrato come Geometric Art Design colloca, su una banda più opaca che include il logo aziendale e uno speaker mono (in basso), il riquadro con angoli arrotondati che, di base, assieme al Flash LED, comprende una monocamera da 8 megapixel (f/2.0, zoom digitale 4x, video 1080p@30fps, modalità notturna, ultra macro, Chroma Boost per incrementare la precisione dei colori a livello di imaging). 

Il processore Helio P35, un octacore (2.3 GHz) di Mediatek da 12 nanometri di litografia, messo in coppia con la GPU IMG PowerVR GE8320, sfrutta 2 GB di RAM (LPDDR4X) e 32 GB di storage, per fortuna espandibile di altri 256 GB via schedine microSD, collocabili nello stesso carrellino che offre spazio anche a due SIM 4G.

Ancora in termini di connettività, risulta presente il Bluetooth 5.0, il Wi-Fi n, il jack da 3.5 mm, il GPS (A-GPS/Beidou/Galileo/Glonass) e la microUSB che carica a 10W la batteria, da 5.000 mAh, provvista di carica inversa in soccorso degli altri dispositivi bisognosi di energia. Al momento, lo smartphone low cost Realme C20A è riservato, come menzionato, al mercato del Bangladesh, ove risulta prezzato ufficialmente alla cifra di 8.990 taka, corrispondenti a pressappoco 87 euro: la società produttrice non ha riferito di eventuali piani di esportazione del device anche in altri mercati.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Realme C20A è uno smartphone di fascia davvero bassa, come testimoniato pure dalle memorie, che per poco scongiurano il ricorso alla versione Go Edition di Android: in compenso, sembra esservi una notevole autonomia, e diverse ottimizzazioni in fase di imaging, per foto che, di giorno, dovrebbero essere di sufficiente qualità.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!