Iscriviti

Panasonic Toughbook A3: presentato il tablet fully-rugged per i professionisti

In attesa della relativa commercializzazione, fissata per Agosto, è stato ufficializzato un nuovo tablet corazzato, per gli impieghi professionali più estremi, proposto da Panasonic col nome di Toughbook A3, animato da Android Pie 9.0.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 24 giugno 2020, alle ore 16:55

Mi piace
5
0
Panasonic Toughbook A3: presentato il tablet fully-rugged per i professionisti

La giapponese Panasonic, rispettando le attese, ha presentato un nuovo tablet corazzato, il Panasonic Toughbook A3, concepito per soddisfare le esigenze degli addetti all’automotive, ai trasporti, alla logistica, del personale delle utility e dei servizi di emergenza, nella cantieristica, etc.

Strutturalmente, il tablet full-rugged A3 (da Agosto, con la configurazione base listata a 1.328 euro) inserito da Panasonic nella serie Toughbook è in grado di resistere a cadute da 1 metro e mezzo (MIL-STD-810H), ma anche a infiltrazioni di polvere ed acqua (stante la certificazione IP65): lungo il suo perimetro si notano diverse connettività, tra cui una USB 2.0 Type-A, un mini-jack da 3.5 mm, una USB 3.0 Type-C (OTG), con l’opzione di configurare altre tre porte, sfruttando 5 possibili combinazioni, potendo magari implementare un’altra USB 2.0 Type-A, un lettore di codici a barre o di smartcard.

A livello multimediale, Panasonic Toughbook A3 esibisce un panoramico (16:10) display da 10.1 pollici risoluto in WUXGA (1920×1200 pixel), con supporto a 10 tocchi contemporanei, utilizzabile in qualsivoglia condizione di luce ambientale (grazie al trattamento anti-riflesso), con dita bagnate dalla pioggia, guantate, o con il pennino capacitivo (funzionale a raccogliere le firme o prendere note/appunti). La fotocamera frontale, da 5 megapixel, coopera con un microfono, mentre quella posteriore, da 8 megapixel, gode del supporto di un Flash LED: non manca un audio discretamente potente, da 94 dB

Provvisto delle connettività senza fili Wi-Fi ac con antenne MIMO e Bluetooth 5.0 (con facoltà di sfruttare l’opzione per il Dual nanoSIM 4G), equipaggiato col modulo NFC, il Panasonic Toughbook A3 offre un ottimo sistema di geolocalizzazione GPS, comprensivo dei sistemi di posizionamento BeiDou, Galilei, Glonass, QZSS, e un’autonomia sostanziata in 9 ore con la batteria standard (3.200 mAh) e in quasi il doppio (15.5 ore) con quella maggiorata (5.580 mAh).

A coordinare le risorse sin qui viste nel Toughbook A3, anteposto all’Acer Enduro T1 e al DELL Latitude 7220 Rugged Extreme, concorre da una parte il settore logico (con l’octacore Qualcomm SDM660 e la GPU Adreno 512 supportati da 4 GB di RAM e 64 GB di storage eMMC espandibile dello stesso quantitativo) e, dall’altra, il sistema operativo Android Pie 9.0, implementato con la suite Panasonic COMPASS, comprensiva di aggiornamenti di sicurezza, di sistemi di configurazione agevolata, e dello store OMNIA per le applicazioni mobile enterprise targate Toughbook. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - La concorrenza, nel settore dei tablet rugged, questo il vero problema, si è fatta sempre più forte, con DELL che può anteporre il Latitude 7212 Rugged Extreme beneficiato da Windows 10 Pro e Acer che ha appena sfoderato l'Enduro T1: sotto questo punto di vista, Toughbook A3 non avrà vita facile, con un sistema operativo non aggiornato e poco adatto al contesto business, senza Wi-Fi 6, o l'opzione per una tastiera fisica.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!