Iscriviti

Acer Enduro: ufficiale la nuova linea di portatili e tablet corazzati

A sorpresa, Acer, oltre all'aggiornamento di linee di portatili già note, ha svelato una nuova gamma di prodotto, gli Enduro, formati da tablet e portatili, semi o totalmente corazzati, con diverse configurazioni a disposizione ed una massima versatilità.

Hi-Tech
Pubblicato il 23 giugno 2020, alle ore 17:53

Mi piace
9
0
Acer Enduro: ufficiale la nuova linea di portatili e tablet corazzati

Dopo Apple, anche la taiwanese Acer si è concessa qualche annuncio importante, con il lungo evento online Acer@Next 2020 che ha visto esordire un’intera e nuova linea di prodotti, rappresentata dai notebook e dai tablet corazzati (o semi-corazzati) Enduro, concepiti espressamente per resistere a varie sollecitazioni e condizioni ambientali difficili, configurabili in sicurezza, facilità (anche su molte unità in contemporanea) e interoperabilità, grazie al software Acer Enduro Manageability Suite.

Mosso dal processore Intel Core i5 8250U di 8a generazione e dalla scheda grafica integrata Intel UHD Graphics 620, supportato da un massimo di 128 GB di storage SSD (con interfaccia SATA) e da 8 GB di RAM (DDR4), il portatile Enduro N7 da chiuso ricorda una valigia (35.6 x 26.9 x 3.7 cm, per 2.85 kg), alquanto resistente in quanto provvista delle certificazioni d’impermeabilità IP65 e di resistenza militare MIL-810G: grazie alle due batterie, di cui una sostituibile in hot swap, vengono raggiunte anche le 10.5 ore di autonomia, mentre la sicurezza del laptop, che spalancato palesa un luminoso (700 nits) display FullHD da 14 pollici, è affidata al chip crittografico Trusted Platform Module 2.0 e a uno scanner per le impronte digitali. Completano il quadro della relativa scheda tecnica, le connettività senza fili Bluetooth 4.2 e Wi-Fi ac.

Più simile a un portatile tradizionale, ma anche più elegante di un abituale portatile carrozzato (gli angoli sono comunque rinforzati), è l’iper autonomo (13 ore massime di operatività) Enduro N3 che, pur di raggiungere certi affinamenti strutturali (1.985 di peso per 24.85 mm di spessore), conserva la resistenza agli ambienti estremi (MIL-STD 810G) ma scala all’IP53 (resistenza alla pioggia e agli schizzi d’acqua, anche grazie alla ventola Aquafan) la forma d’impermeabilità (che esula dal resistere alle immersioni). Il display da 14 pollici, FullHD, protetto da un vetro Gorilla Glass, in alcune configurazioni può contare anche sulla GPU Nvidia GeForce MX230 mentre, in ambito elaborativo, si registra la presenza della decima generazione dei processori Intel (dall’i3 all’i7), in grado di ottenere il supporto massimo di 32 GB di RAM (DDR4) e di 1 TB di storage SSD NVMe (PCle Gen3).

Enduro T5 è un tablet corazzato (MIL-STD 810G ed IP65) che può anche essere “indossato“, via spallacci a 4 punti, dagli addetti alla produzione o alla logistica, laddove la presenza di docking e di supporti e caricabatteria per auto ne estense la versatilità a diversi contesti: autonomo per 10 ore, grazie alla batteria sostituibile a caldo, il device (28.3 x 18 x 2.66 cm, per 1.27 kg) cela dietro un display TFT IPS da 10.1 pollici WUXGA un processore Intel Core m3 di 7a gen e la relativa GPU integrata Intel HD Graphics 615, assistiti da 4 GB di RAM (LPDDR3) e da 128 GB di storage SSD (NVMe PCIe), oltre alla schedina di rete per il Bluetooth 4.2/Wi-Fi ac.

Sempre rugged (MIL-810G) contro cadute da 120 cm, parzialmente impermeabile (contro polvere e infiltrazioni d’acqua, IP54), il tablet Enduro T1 può essere animato da Windows 10 Pro (come il T5) o da Android Pie: nel primo caso, dietro il display WUXGA da 10.1 pollici, assieme alle connettività Bluetooth 4.2 e Wi-Fi ac, vi è un processore Intel Celeron N3450 con 4 GB di RAM (LPDDR4) e 64 GB di storage (eMMC) mentre, nel secondo, un display HD da 8 pollici fa da paravento, sempre con 4 GB di RAM e 64 di storage, ad una CPU MediaTek MT8385, portatrice però del Bluetooth solo 4.1. Completano il quadro della proposta economica dei tablet rugged di Acer, due pulsanti programmabili, un solo speaker ubicato sulla coverback, due fotocamere (2 megapixel davanti, 5 dietro, per la scansione dei codici QR), ed un sistema di ricarica rapida (via USB-C) della batteria (9 ore).

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Oh, finalmente una novità interessante. Ultimamente il settore dell'informatica rugged era assai poco vivace, e ruotante sempre attorno ai soliti, e ben rodati, nomi: ora, arriva a contendere posizioni consolidate Acer, con la sua linea chiamata non a caso Enduro. Ci riuscirà? Le premesse, a mio avviso, ci sono tutte!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!