Iscriviti

Oukitel WP10 5G: ufficiale il rugged phone 5G "più conveniente sul mercato"

Arriva in commercio, tramite una intrigante fase di pre-order, il nuovo smartphone rugged, di fascia media, di Oukitel che, nelle vesti del WP10 5G, oltre alla nuova connettività, sfoggia un buon comparto fotografico, e un'autonomia apprezzabile.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 23 novembre 2020, alle ore 13:47

Mi piace
5
0
Oukitel WP10 5G: ufficiale il rugged phone 5G "più conveniente sul mercato"

Dopo Blackview che ha presentato il medio-gamma con 5G più resistente al mondo, la sempre cinese Oukitel ha avviato le prevendite globali (dal 23 al 27 Novembre, a 369,99 dollari) del proprio Oukitel WP10, presentato come il telefono corazzato, con connettività 5G (e Android 10), più conveniente sul mercato.

Chiamato a competere col Cat S52, nella stessa fascia di prezzo, l’Oukitel WP10 5G se ne differenzia sin dall’aspetto, che conserva il look rugged che ci aspetta, confortato nel concreto dalle certificazioni IP68, IP69K, e MIL-STD-810G, e da un mix di materiali quali policarbonato, TPU e metallo (per il frame laterale): il frontale presenta una selfiecamera, nel foro al centro in alto, da 16 megapixel (beauty AI mode) mentre, dietro, il device schiera una quadcamera.

Quest’ultima, con un assetto che ricorda quasi una piccola Polaroid in miniatura assieme al suo Flash, capace di girare video in 4K@30fps e di effettuare riprese subacquee (underwater camera), si compone di un sensore principale da 48 (Sony IMX582, f/1.79, pixel binning, smart HDR, zoom digitale 10x, Supernight Scape mode), di un ultragrandangolo (124°, con correzioni delle aberrazioni laterali) da 13 (Samsung S5K3L6), e di una coppia di sensori accessori, per macro (a 4 cm) e profondità, da 2 megapixel cadauno. 

Maneggevole, grazie al display FullHD+ (386 PPI) da 6.67 pollici protetto da un vetro Gorilla Glass, abilitato all’uso anche con i guanti (Glove mode), redatto secondo l’aspetto panoramico oblungo a 20:9, l’Oukitel WP10 5G opta per il processore octacore (2.0 GHz) Mediatek Dimensity 800, da molti brand utilizzati per portare il 5G, standalone e non, sui propri medio-gamma: RAM e storage, nel modello in questione, sono predisposti nelle pezzature rispettive da 8 (LPDDR4X) e 128 GB (UFS 2.1).

Presente il jack da 3.5 mm con Radio FM, il Wi-Fi ac dual band (hotspot, direct, display), il Bluetooth 5.0 (A2DP), il Dual nanoSIM, il GPS (A-GPS, Beidou, Galileo, Glonass), e ovviamente il summenzionato 5G, l’Oukitel WP10 5G cura la sicurezza attraverso uno scanner biometrico laterale e monta una mastodontica batteria, da 8.000 mAh, caricabile via Type-C in modo da assicurare, a carica (veloce, a 18W) avvenuta, anche due giorni intensi di attività (tradotti in 780 ore di stand-by, o 56 ore di chiamate).

Non mancano, infine, diversi tool software, tra cui una cassetta per gli attrezzi (compasso, torchia, bussola, livella, lente d’ingrandimento, etc), un tool per lo screen cast dei contenuti sulla TV, ed uno per registrare la voce e quel che accade sul display

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Rispetto a quello che potrebbe essere il prezzo finale del prodotto (696.95 dollari), direi che Oukitel abbia voluto rendersi decisamente irresistibile a livello di prezzo per il suo Oukitel WP10 5G: personalmente, però, non lo metterei a paragone del Caterpillar, dal quale diverge per troppe cose, ritenendolo più che altro adatto a competere con il coetaneo Blackview BL6000 Pro.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!