Iscriviti

Oukitel C12: economico come pochi, con buona autonomia, ma senza 4G

Il brand cinese Oukitel, apprezzato spesso per battery phone all'avanguardia, si cimenta nel proporre uno smartphone ad un prezzo quanto più basso possibile, l'Oukitel C12, grazie ad alcuni compromessi a livello prestazionale e connettivo.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 21 febbraio 2019, alle ore 14:28

Mi piace
9
0
Oukitel C12: economico come pochi, con buona autonomia, ma senza 4G

Molti fan della telefonia mobile cinese attendono con impazienza il lancio, da parte del brand asiatico Oukitel, del suo venturo e imminente Oukitel C15 Pro per via del fatto che integrerà il recente processore MediaTek MT6761 (Helio A22) che ben ha figurato sui Techno Camon 11. Nell’attesa, il brand cinese si è portato avanti con un altro dei suoi terminali, l’Oukitel C12, che farà felici gli amanti dei low cost dagli occhi a mandorla.

Oukitel C12 (disponibile in nero, viola, oro, con dimensioni pari a 155.7 x 76 x 9.7 mm) condivide il medesimo look, con “frangetta” a tacca trapezoidale, del C12 Pro, del quale rappresenta una variante depotenziata ed ancor più economica. Il retro, piuttosto elegante vista la distanza simmetrica da destra e sinistra degli elementi, pone al centro, sopra lo scanner per le impronte, ed accanto al Flash LED, un semaforo verticale formato da una doppia fotocamera, da 8 + 2 (solo per la profondità) megapixel. 

Il biglietto da visita dell’Oukitel C12, invece, è costituito da un vetro leggermente curvo sui bordi (2.5D) sotto il quale stazionano il display, un pannello qHD (480 x 996 pixel) da 6.18 pollici, con aspect ratio a 19:9 e, in capo a quest’ultimo, una selfiecamera che, pur attestandosi sui 5 megapixel, sfrutta le sue competenze 2D per il Face ID. Quella che, ormai, è la dotazione minima di RAM per un buon multi-tasking, 2 GB, è qui appaiata a 16 GB (espandibili a 64) di storage, necessari ad offrire ospitalità al sistema operativo Android Oreo 8.1

Dalle connettività ci si può aspettare una versatilità di base, quale è quella garantita dalla presenza, nell’Oukitel C12, del Dual SIM, del Bluetooth 4.0, del Wi-Fi n, del GPS, e del jack da 3.5 mm per l’uso, assieme alla Radio FM, delle cuffie cablate: manca il 4G e, quindi, è più che adeguata la batteria che, con i suoi 3.300 mAh (caricabili a 5V/1A via microUSB 2.0 con OTG), dovrebbe garantire una buona autonomia

La disponibilità in commercio dell’Oukitel C12 è prevista per le settimane a venire, ad un prezzo – quasi da gadget – di pressappoco 62 euro (ovvero, di 69.99 dollari). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Dell'Oukitel C12, è inutile ingannarsi, salta subito all'occhio il prezzo. Avendo necessità di un muletto più che dignitoso (in fondo la RAM non è mica da 1 GB!), con una versione di Android non troppo remota, che simuli un minimo di effetto Bokeh, e copra l'intera giornata di lavoro, presentandosi anche bene, l'Oukitel C12 - ad oggi - ha pochi rivali. Manca il 4G, è vero, ma - per ricevere le notifiche, navigare, andar di social e mail, non è una necessità imprescindibile.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!