Iscriviti

OnePlus Nord CE 5G: ufficiale il middle range atteso, con 5G, display fluido e Snapdragon 750G

Autospoilerato senza ritegno nelle scorse giornate, l'OnePlus Nord CE 5, atteso middle-range telefonico di BBK Electronics, è stato finalmente svelato, con ai timoni di comando il processore Qualcomm Snapdragon 750G.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 10 giugno 2021, alle ore 17:39

Mi piace
2
0
OnePlus Nord CE 5G: ufficiale il middle range atteso, con 5G, display fluido e Snapdragon 750G

L’attesissimo evento di BBK Electronics si è da poco concluso con l’ufficializzazione del nuovo smartphone OnePlus Nord CE (Core Edition) 5G che, collocato leggermente sotto il precedente OnePlus Nord, mette a disposizione diverse specifiche ambite, tra cui il 5G, e gradite, come nel caso del mini-jack da 3.5 mm, in  uno chassis mai (dall’OnePlus 6T) così sottile (159,2 x 73,5 x 7,9 mm, per 170 grammi), renderizzato dall’azienda, oltre che nelle colorazioni Charcoal Ink e Silver Ray, anche in quella palette Blue Void ideata per respingere le ditate. 

OnePlus Nord CE 5G (out-of-the box con l’interfaccia OxygenOS 11 applicata ad Android 11 col beneficio di 3 anni di security update e di 2 anni di major update) gode di uno scanner per le impronte digitali messo sotto il frontale, ospitante un pannello Fluid Amoled da 6.43 pollici, risoluto in FullHD+ secondo un aspect ratio panoramico a 20:9, che lo rende comodo da impugnare con una sola mano e, in orizzontale, ideale per fruire dei video, cui presta il suo contributo sia il valore del refresh rate, da 90 Hz, che il supporto all’HDR10+ ed alle scale colore DCI-P3 ed sRGB. Il foro, in alto a sinistra, mette a disposizione la selfiecamera da 16 megapixel (Sony IMX471, f/2.45, pixel da 1 micron, stabilizzazione digitale, video anche a 1080p@60fps). 

Il retro dell’OnePlus Nord CE 5G non stupisce per originalità, posto che è a un comune semaforo verticale mancino che viene assegnata la circoscrizione di una tripla fotocamera: quest’ultima comprende un sensore principale da 64 (principale, f/1.79, 6 lenti, pixel da 0.7 micron, foto portate a 16 megapixel via quad-binning, UltraShot HDR, Nightscape, stabilizzazione digitale, modalità Pro, panorama, time-lapse 4K@30fps, super slow-motion da 1080p@120fps o 720p@240fps, video 4K@30fps), 8 (ultragrandangolo da 119°, f//2,25), 2 (monocromatico per la profondità, f/2.4) megapixel. 

A consentire il 5G standalone e non è il modem Snapdragon X52 portato in dote dal processore Snapdragon 750G, accoppiato alla GPU Adreno 619 e coadiuvato da RAM LPDDR4x e storage UFS 2.1 nelle combinazioni da 6+128 GB (299 euro), 8/128GB (329 euro, solo nelle nuance Charcoal Ink e Blue Void), e 12/256GB (329 euro, palette Silver Ray).

Concludendo, le connettività cui sarà possibile far ricorso acquistando l’OnePlus Nord CE 5G, in pre-ordine dal 13 Giugno sullo store ufficiale, prevedono la doppia SIM, anche il 4G VoLTE, il Wi-Fi ac dual band, il Bluetooth 5.1, l’NFC per i pagamenti contactless, il GPS (A-GPS, Galileo, Glonass), e la microUSB Type-C per la ricarica rapida (da 0 a 70% in mezzora), mediante WarpCharge 30T Plus da 5V/6A, la batteria da 4.500 mAh non abilitata al wireless charging. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - La Core Edition dell'OnePlus Nord 5G è esattamente il tipo di smartphone accessibile per la nuova connettività che tutti vorremmo: i compromessi, infatti, sono molto pochi (forse un po' di scarsa originalità dietro) e il device, anzi, brilla per diversi punti a suo favore. Affermarsi non sarà facile dacché, come giustamente osservato da molti colleghi, il nuovo arrivato, per prezzo, va a collocarsi in una vera e propria bolgia competitiva.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!