Iscriviti

Nokia 9: con doppia postcamera e primi benchmark davvero sorprendenti

Nokia continua a testare diverse configurazioni dell'ormai certo Nokia 9, il suo top di gamma che dovrebbe esordire in piena estate, con risultati che, secondo alcuni benchmark, potrebbero oscurare persino il Galaxy S8.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 27 maggio 2017, alle ore 17:57

Mi piace
14
0
Nokia 9: con doppia postcamera e primi benchmark davvero sorprendenti

Dopo le indiscrezioni di qualche giorno fa, fornite da FrAndroid, nell’ultima settimana sono giunte ulteriori conferme in merito al nuovo top di gamma di HDM Global/Nokia che, previsto in diversi tagli di memoria, potrebbe superare – in performance – persino il Galaxy S8.

Ad oggi, si sa che il Nokia 9 dovrebbe avere uno chassis totalmente in metallo e con design premium, capeggiato da un display AMOLED da 5.3 pollici, con risoluzione QHD, in grado di esibire immagini ben definite (557 PPI), anche all’aperto, grazie ad una luminosità massima di 530 nits, e di non impattare troppo sull’autonomia, in virtù di una funzione che ricorda – da vicino – l’Always On degli ultimi Samsung Galaxy S. Lo storage dovrebbe essere pari a 64 GB, e non dovrebbero mancare né la porta microUSB Type-C per ricaricare la batteria, né il jack da 3.5 mm per le cuffie: ovviamente, per il processore, si parla dello Snapdragon 835 di Qualcomm, con frequenza massima tarata a 2.45 GHz, e scheda grafica Adreno 540

La RAM, d’altro canto, dovrebbe partire da 4 GB, e prevedere diversi tagli (es. 6 GB): una circostanza – questa – confermata dai test compiuti con ” GeekBench”, presso i cui database è stato rilevabile un device Nokia nome in codice “Heart”, animato dallo Snapdragon 835, ma supportato da ben 8 GB di RAM.

Sempre restando in ambito testing, un modello di top gamma Nokia, chiamato tecnicamente “MD Global TA-1004”, con un processore Qualcomm e 4 GB di RAM, ha ottenuto – su Geekbench 3 – un totale di 2.255 punti in single-core, e di 7.770 in multi-core, che è più di quanto, col medesimo tool di benchmarking, abbiano ottenuto il Galaxy S8, lo Xiaomi Mi 6, ed il solo anticipato One Plus 5. Mica male, insomma.

Anche sulla fotocamera posteriore è emerso qualcosa di più: Nokia, a inizio Marzo, con un tweet, aveva già detto che non sarebbero state usate le ottiche Carl Zeiss, né la tecnologia “Pure View” dei vecchi Lumia (forse rimasta in dote alla Microsoft) ma che, comunque, l’azienda stava lavorando su fotocamere, dotate di grande apertura, in grado di ottenere buoni risultati in ogni condizione. Ora, sembra che tutto ciò sia possibile da ottenere grazie ad una doppia fotocamera posteriore, dotata di autofocus laser e Flash Dual LED, che combinerebbe 2 sensori da 13 megapixel, di cui uno monocromatico, ed uno a colori, 

Equipaggiato con un tasto fisico, frutto di un’eventuale collaborazione con Meizu, con Android 7.1.1 a bordo (e lo “Z launcher” già presente nel PlayStore), il Nokia 9 dovrebbe essere venduto ad un prezzo di circa 5.770 yuan, pari a ben 750 euro

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Ormai, Nokia deve sfoggiare il suo top di gamma, dopo il buon riscontro ottenuto con gli altri device già commercializzati e, quindi, non potrà commettere sbagli: una doppia fotocamera per foto ricche di dettagli, ed un display di elevato livello, sono d'obbligo. Anche un sistema logico senza compromessi è d'uopo: ci aspettiamo, in ogni caso, anche un'esperienza d'uso degna del brand Nokia, seppur calibrata all'epoca Android.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!