Iscriviti

Nokia 2 V Tella: ecco il nuovo entry level finnico, con Android 10

Proseguono le presentazioni di smartphone di fascia bassa, in casa HMD Global, con il mercato americano attenzionato da un nuovo smartphone finnico, di fascia bassa, rappresentato dal Nokia 2 V Tella, proposto in esclusiva per Walmart e Verizon.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 21 ottobre 2020, alle ore 08:50

Mi piace
7
0
Nokia 2 V Tella: ecco il nuovo entry level finnico, con Android 10

A poche ore dalla presentazione in India dei feature phone 215 e 225 4G, il CPO di HMD Global, Juho Sarvikas, ha presentato un nuovo device mobile Nokia, il Nokia 2 V Tella, questa volta per gli utenti statunitensi dell’operatore mobile Verizon (a 168 dollari) e degli store Walmart (online e nei negozi fisici, a 89 dollari), vantato come in grado di offrire – nonostante la scheda tecnica – “tutto quello che agli utenti piace e di cui hanno bisogno“. 

Esteticamente, Nokia 2 V Tella (150,6 x 71,6 x 9,1 mm, per 180 grammi) sembra uscito dalla macchina del tempo, con spesse cornici frontali atte a contenere il display da 5.45 pollici, risoluto in HD+ secondo un formato a 18:9: la selfiecamera, abbinata a due microfoni, arriva a 5 megapixel e supporta discrete videochiamate mentre, sul retro, con una pregevole texture anti caduta, è presente un centralissimo semaforo, inclusivo di Flash LED e di una doppia fotocamera posteriore, da 8 (principale) + 2 (profondità) megapixel, idonea a garantire l’effetto Bokeh e la modalità Ritratto.

Attrezzato anche per l’audio cablato, via jack da 3.5 mm con Radio FM, oltre che per quello senza fili, stante il Bluetooth 4.2, il Nokia 2 V Tella integra (come nel caso dello Huawei Y9 2019) un processore principe per la fascia bassa, rappresentato dall’ormai rodato (2018) quadcore (2 GHz, tramite 4 unità Cortex A53) Mediatek MT6761, realizzato nelle fonderie TSMC a 12 nanometri e munito di scheda grafica IMG PowerVR GE-Class.

In termini di memorie, l’entry level finnico mette in campo 2 GB di RAM e 16 GB di storage, espandibile via microSD, ma comunque sufficienti a ospitare Android 10 standard, quasi stock (a parte il bloatware Verizon in una delle due varianti), con adesione al progetto di lungo supporto Android One, e Android Assistant richiamabile da tastino laterale.

Lato connettività, oltre al già menzionato jack da 3.5 mm, il Nokia 2 V Tella propone anche il GPS, il Wi-Fi n, il 4G/LTE, e un’inattesa microUSB Type-C con cui caricare la batteria, da 3.000 mAh in grado, viste le specifiche rendicontate, di offrire financo 2 giorni di autonomia in uso medio: purtroppo, non v’è traccia alcuna dello scanner fisico per le impronte digitali, con la sicurezza del device affidata a PIN e password. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Non male: il nuovo entry level di Nokia, se commercializzato secondo un rapporto 1 a 1 a 89 euro, potrebbe vendere discretamente anche in Europa, magari come senior phone o smartphone di scorta, a patto di non pretendere chissà quali utilizzi estremi, sempre ricordando che il multi-tasking, con 2 GB a bordo, è quasi una chimera.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!