Iscriviti

Moto Z4: ufficiale (per errore) il nuovo smartphone modulare di Motorola/Lenovo

Per un curioso errore (?), Amazon USA ha messo in vendita, prima di rimuovere la pagina dedicata, l'ancora inedito Motorola Moto Z4, nuovo smartphone modulare della grande M, appartenente alla fascia media del mercato: ecco con quali specifiche.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 28 maggio 2019, alle ore 13:22

Mi piace
6
0
Moto Z4: ufficiale (per errore) il nuovo smartphone modulare di Motorola/Lenovo

Nonostante Motorola non abbia ancora presentato ufficialmente il modello, a causa di un prolungato errore di Amazon USA (un utente di Reddit, JETFIRE007, è riuscito ad acquistare il prodotto ed a farselo spedire), è diventato ufficiale il nuovo smartphone modulare del gruppo cinese Lenovo, rappresentato dal Moto Z4 (la cui pagina di listino, pur rimossa dall’e-commerce, è comunque consultabile nella cache di Archive.org).

Nello specifico, il Moto Z4 è un elegante smartphone il cui telaio, in alluminio serie 6.000, pur non impermeabile, è immune agli schizzi d’acqua, grazie al rivestimento nanotecnologico P2i già visto sul Redmi 7A che, trapelato nei giorni scorsi, è stato ufficializzato oggi assieme ai fratelli maggiori Redmi K20/K20 Pro.

Il frontale, leggermente curvo ai bordi (2.5), beneficia della protezione Gorilla Glass 3 a tutela del display, un AMOLED da 6.4 pollici FullHD+, sormontato da un notch a goccia: quest’ultimo espediente, finalizzato ad ospitare la selfiecamera da 25 megapixel, ed abbinato ad uno scanner in-display, consente di massimizzare (Max Vision) la superficie (con aspetto panoramico da 19:9) a disposizione dei contenuti multimediali.

Assieme al display menzionato, è la batteria, da 4.000 mAh, con carica rapida TurboPower da 15 Watt, a garantire un adeguato supporto alla coppia computazionale, formata dall’octacore Snapdragon 675 e dalla GPU Adreno 608: la RAM si ferma a 4 GB, mentre lo storage arriva a 128 GB, ed è espandibile a 2 TB via microSD inseribile dall’alto. In compagnia delle componenti elaborative, sono presenti diverse connettività, tra cui il Wi-Fi ac, il 4G/LTE, il Bluetooth 5.0, ed il GPS.

Sul retro, nel canonico oblò di casa Motorola, è presente un sensore fotografico mono, da 48 megapixel (f/1.8, messa a fuoco PDAF) che, sfruttando il pixel binning “Quad Pixel” alla maniera del “collega” Moto One Vision, ottiene scatti dettagliati anche con poca luce (ove, comunque, interviene il Flash LED): trattandosi di uno smartphone modulare, nella parte bassa della coverback sono posizionati i pin magnetici per i Mods (usabili quelli già in commercio, compreso quello per la ricarica wireless, anche se non collimano in maniera perfetta col nuovo arrivato). In alto è presente la griglia per lo speaker mentre, in basso, fanno bella mostra di sé la porta microUSB Type-C ed il jack da 3.5 mm

Animato da Android Pie 9.0, il Moto Z4 è risultato essere stato messo in vendita in due bundle, sempre prezzati a 499.99 dollari: uno di essi era personalizzato apposta per Amazon, sia a livello di servizi (Audible, Amazon Music ed Amazon Shopping) che di maggiordomo virtuale (Alexa), mentre il secondo (sbloccato) proponeva un Moto 360 Camera Mod in omaggio. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Devo dire la verità? Non è che creda molto al fatto che si sia trattato d'un errore: certo, può capitare che un listino online finisca in Rete prima del tempo, magari per vie "traverse". Però, qui si è andato oltre: un utente è già in possesso, con regolare acquisto, di un Moto Z4 di cui ha effettuato unboxing e foto varie. A parte questo, non avrei dubbi per preferire il pacchetto con la fotocamera immersiva da 360°: di solito, gadget del genere arrivano a costare anche oltre i 100 euro, se fatti bene.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!