Iscriviti

LG Q7 (standard, Alpha, Plus): arriva il nuovo medio gamma con intelligenza artificiale e feature premium

LG, nel mentre salutava il suo anziano presidente, guardava al futuro, secondo gli inderogabili programmi commerciali che, nello specifico, hanno visto l'annuncio della gamma LG Q7 (standard, Alpha, e Plus), arricchita con feature delle serie superiori G e V.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 21 maggio 2018, alle ore 18:30

Mi piace
8
0
LG Q7 (standard, Alpha, Plus): arriva il nuovo medio gamma con intelligenza artificiale e feature premium

Le grandi aziende raramente si fermano, anche di fronte agli eventi che le scuotono dal profondo. Così, a poche ore dall’addio dato al suo presidente, il 73enne Koo Bon-moo, LG – dal quartier generale di Seoul – ha annunciato la nuova serie di smartphone LG Q7, destinata a raccogliere l’eredità della generazione Q6 con, in più, diversi prestiti dalle serie premium G e V

LG Q7 ha una scocca (143.8 x 69.3 x 8.4, per 145 grammi) unibody in metallo: il prezzo da pagare è la ormai conclamata non rimovibilità della batteria, da 3.000 mAh, equipaggiata con la ricarica rapida (50% di energia recuperata in mezzora) made in Qualcomm ma, in compenso, ci si guadagna in immunità ad acqua e polvere (IP68) e resistenza strutturale, secondo le specifiche dei test MIL-STD 810G. Le colorazioni secondo cui tale gamma di smartphone è stata prevista sono tre, ovvero Aurora Black, Lavender Violet (anche nel Q7 e Q7 Plus) e Moroccan Blue (unica nuance del Q7 Alpha).

LG Q7, inteso sempre come gamma, monta processori octa core Qualcomm – secondo il modello tarati con frequenza operativa a 1.5 GHz o 1.8 GHz, ed abbinati (anche nel modello Alpha) a 3 GB di RAM (4 nel Plus) e 32 GB di storage (64 nel Plus), espandibili via microSD di ulteriori 2 TB. 

In ambito multimediale, l’elemento comune del terzetto in questione è costituito dal display FullHD+ (ovvero con risoluzione pari a 1080 x 2160 pixel grazie all’aspect ratio da 18:9) da 5.5 pollici: la selfiecamera, invece, a seconda dei mercati varia da 5 (come nel Q7 Alpha, ma con grandangolo a 100° per gli autoscatti di gruppo) ad 8 megapixel, ma sempre con modalità ritratto abilitata. Sul retro, invece, sopra lo scanner per le impronte (abilitato anche a funzioni come lo scatto delle foto), e inframmezzato dal Flash LED, la fotocamera principale – capace di effetti Bokeh ed impreziosita con la feature QLens in ottica e-commerce (riconoscimento degli oggetti con link veloce agli store) – si eleva a 13 megapixel (16 nel modello Plus).

Anche il segmento audio risente della leggera diversificazione interna alla neonata famiglia LG Q7: tutti e tre gli smartphone citati, infatti, godono di una sonorità immersiva e surround nelle cuffie (in tandem con la Radio FM, presente), in virtù del supporto al DTS:X 3D, ma solo la variante Plus potenzia ogni emissione acustica tramite un microchip DAC HiFi dedicato

Le connettività della gamma LG Q7 annoverano il Wi-Fi n, il Bluetooth 4.2 (low energy), ed il 4G/LTE che, oltre al localizzatore GPS ed al modulo NFC per i pagamenti a sfioramento, fanno compagnia alla porta microUSB 2.0 Type-C: il sistema operativo, infine, è Android Oreo 8.0, con supporto al maggiordomo virtuale di Google, Assistant. Al momento, non è nota la variante, ed il relativo prezzo, prevista per l’Europa e l’Italia. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - In pratica, la famiglia del medio gamma LG Q7 si compone del modello standard (variato in Alpha, in alcuni mercati) e del modello Plus, con - in più - un chip audio dedicato ed una migliore fotocamera posteriore. Sarà interessante conoscere il prezzo e le specifiche complete del modello previsto anche per l'Occidente che, ipso facto, combinando buon prezzo e feature premium, potrebbe dare filo da torcere al già varato OnePlus 6, ed all'imminente HTC U12+.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!