Iscriviti

Infinix Zero 8i: cameraphone medio-gamma con super stabilizzazione e video 4K

La registrazione di video in 4K ben stabilizzati, l'audio DTS-HD, un display con elevati Hz, tanta autonomia e RAM, il raffreddamento a liquido, pongono il nuovo Infinix Zero 8i a metà tra lo status di camera e di gaming phone.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 30 dicembre 2020, alle ore 09:55

Mi piace
6
0
Infinix Zero 8i: cameraphone medio-gamma con super stabilizzazione e video 4K

Infinix, brand di Transsion Holdings nato dall’assorbimento della francese Sagem, ormai tra i principali marchi mondiali in fatto di smartphone, ha annunciato in India, quale sfidante degli apprezzati Realme 7 e Redmi Note 9 Pro, il nuovo medio-gamma Infinix Zero 8i.

Infinix Zero 8i (168.7 x 76.1 x 9.1 mm, per 210.5 grammi, nelle palette Black Diamond e Silver Diamond) arricchisce Android 10 con l’interfaccia proprietaria XOS 7, che porta in dote un miglior controllo con una mano sola, e la funzione “Wi-Fi Smart” che, sostanzialmente, switcha automaticamente da traffico dati a rete stanziale predefinita a seconda che quest’ultima sia o meno disponibile. Esteticamente, il device mostra frontalmente un display forato con “pillola” in alto a sinistra, sloggia lo scanner per le impronte digitali sul lato, e sul retro schiera centralmente un rombo / diamante per la quadcamera, coadiuvata da un Flash quad LED.

Lato imaging, Infinix Zero 8i propone, sul 90.1% della superficie anteriore, un display LCD FullHD+ da 6,85 pollici, molto luminoso (480 nits), contrastato (1500: 1), adatto al gaming (90 Hz di refresh rate per video fluidi e 180 Hz di frequenza di campionamento per un’ottima reattività ai tocchi). Il doppio foro della “sopracciglia” sinistra circoscrive una dual selfiecamera, da 16 (f/2.0, HDR, video 4K@30fps) + 8 (ultragrandangolo a 105°, f/2.2, pixel da 1.12 micron).

Su retro, la quadcamera inclusiva di un sensore AI based, punta su un modulo da 48 (principale, f/1.8,  messa a fuoco fasica, pixel binning, modalità Super Night, video 4K@30fps), 8 (ultragrandangolo da 119°, pixel da 1.12 micron, 1/4.0″) e 2 (profondità) megapixel. La modalità super anti shake, combinando l’algoritmo di Vidhance e la stabilizzazione elettronica via giroscopio, beneficia sia il comparto fotografico anteriore che posteriore, in vari scenari. Il coinvolgimento multimediale si completa grazie alle sonorità surround multicanali garantite dal supporto assicurato allo standard DTS-HD.

Il processore octacore (2.05 GHz) Helio G90T e la GPU Mali-G76 MC4 sfruttano 8 GB di RAM (LPDDR4X) e 128 GB di storage (UFS 2.1), espandibile via microSD (+ 256 GB), senza rinunciare alla doppia nanoSIM. Onde poter giocare a lungo a titoli impegnativi come Asphalt Legends o Call Of Duty, risultano presenti la feature HyperEngine (di MediaTek) e un sistema di raffreddamento (di 4/6°) a liquido.

L’array per le connettività dell’Infinix Zero 8i (15.999 rupie, o 178 euro), comprensivo anche di jack da 3.5 mm con Radio FM, di Wi-Fi n (direct, hotspot), di Bluetooth 5.0 (A2DP), di GPS (A-GPS), usa la porta microUSB Type-C per caricare la batteria, da 4.500 mAh: in linea teorica, quest’ultima supporta la carica veloce a 33W, che ne ripristina la capienza al 70% in mezzora, ma il caricatore incluso in confezione si spinge “solo” a 18W. In compenso, la modalità “ultra-Power Marathon”, ottimizzando il consumo energetico delle app, regala un 25% di energia in più. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Infinix Zero 8i ha un prezzo d'esordio, scontato del 19% su quello finale, mica male, pari a pressappoco 178 euro: passi per il comparto fotografico posteriore, sostanzialmente duale ma con ultragrandangolo, quello posteriore ha una doppia selfiecamera per autoscatti di gruppo. Ottime la collocazione laterale del fingerprint (a patto di non essere mancini), e migliorie in fatto di autonomia, stabilizzazione dei video, e qualità della fruizione multimediale.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!