Iscriviti

Huawei presenta l’inedito Nova 4e (aka Huawei P30 Lite), smartphone con triplice fotocamera posteriore

Con un evento ad hoc, Huawei ha presentato in Cina il suo nuovo medio-gamma Huawei Nova 4e, con notch a goccia e tripla fotocamera posteriore: ecco le specifiche complete del device che, in Occidente, potrebbe arrivare come Huawei P30 Lite.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 15 marzo 2019, alle ore 11:04

Mi piace
9
0
Huawei presenta l’inedito Nova 4e (aka Huawei P30 Lite), smartphone con triplice fotocamera posteriore

Il noto produttore cinese Huawei ha tenuto un evento, in patria, nel quale ha ufficializzato diversi nuovi dispositivi, e fatto qualche annuncio importante che coinvolge anche l’Italia: scopriamo di cosa si tratta.

Il clou della kermesse Huawei si è sostanziata nella presentazione del nuovo medio-gamma Huawei Nova 4e, degno erede dell’ancora recente Huawei Nova 4, rispetto al quale muta il design, optando per un più consueto notch a goccia, sopra il display leggermente curvo ai bordi (2.5D) formato da un pannello LCD IPS da 6.15 pollici, con risoluzione FullHD+ (aspect ratio a 19.5:9) ed ottima copertura (96%) della scala cromatica NTSC.

La scheda grafica Mali-G51 MP4 ottimizzata con l’algoritmo GPU Turbo 2.0 permette di ottenere ottime performance nei giochi, e supporta il comparto fotografico, basato su una selfiecamera da 32 megapixel (f/2.0), e su una tripla fotocamera posteriore (con Flash LED) da 24 (f/1.8) + 8 (grandangolo a 120°) + 2 (per la profondità) megapixel.

Il processore octa-core Kirin 710 fornisce l’intelligenza artificiale necessaria a mettere la feature HiVision (riconoscimento degli oggetti inquadrati, à là Google Lens) a disposizione della postcamera, ed opera in tandem con 4 (circa 259 euro) o 6 GB (sui 299 euro) di RAM: lo storage, espandibile (+ 512 GB) inserendo una microSD al posto della seconda SIM nello slot ibrido, ammonta a 128 GB.

Messo in sicurezza l’accesso al dispositivo tramite lo scanner posteriore per le impronte digitali, all’interno del telaio (152.9 × 72.7 × 7.4 mm, 159 grammi) con back cover in vetro nelle colorazioni monotinta Midnight Black e Pearl White o nella multi-riflesso Gradient Blue, l’Huawei Nova 4e annovera una batteria da 3.340 mAh con ricarica rapida a 18W tramite ingresso Type-C, e varie connettività al seguito, come il Wi-Fi ac a doppia banda, il Bluetooth 4.2, il GPS (Glonass), il 4G, ed un jack da 3.5 mm.

Lato software, infine, il sistema operativo scelto è Android Pie 9.0 sotto le vesti della personalizzazione proprietaria EMUI 9.0. In predicato di arrivare anche in Occidente, opportunamente adeguato come Huawei P30 Lite, il nuovo Huawei Nova 4e sarà commercializzato, a partire dal mercato cinese, dal 21 Marzo prossimo. Nel contempo, il produttore asiatico ha fatto sapere che il suo pregiato notebook MateBook 13 giungerà ufficialmente in Italia, anche in variante touch (in seguito, per 1.299 euro) a 999 euro per il modello con i5 e 8+256 GB, ed a 1.199 euro per quello con i7 e 8+512 GB. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Personalmente, preferisco maggiormente il design waterdrop che quello con display bucato. In questo senso, il Nova 4e è decisamente più azzeccato del predecessore: secondo alcuni, potrebbe corrispondere quasi totalmente a quello che, in Occidente, sarà venduto come Huawei P30 Lite e, se ciò dovesse corrispondere al vero, si tratterebbe di un buonissimo smartphone (beninteso, ai prezzi cinesi).

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!