Iscriviti

Galaxy Z Flip 4: ufficiale il nuovo top gamma pieghevole a conchiglia di Samsung

All'Unpacked 2022, Samsung ha confesso il bis con lo smartphone pieghevole Galaxy Z Flip 4, con form factor a conchiglia e diverse migliorie sotto e sopra il cofano.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 10 agosto 2022, alle ore 17:23

Mi piace
1
0
Galaxy Z Flip 4: ufficiale il nuovo top gamma pieghevole a conchiglia di Samsung

Ascolta questo articolo

All’evento Unpacked 2022 di Samsung, non è mancato, tra gli smartphone pieghevoli presentati, oltre al già visto Galaxy Z Fold 4, anche il più piccolo Galaxy Z Flip 4, in sostanza un foldable di tipo clamshell, cioè a conchiglia.

Disponibile in 4 colori, tra cui la confermata violetta Bora Purple e Grafite, oltre alle nuove oro rosa e Blue, con 71 combinazioni di colori optando per la Bespoke Edition che permette di settare manualmente il colore per le varie sezioni della scocca (es. per il fronte retro in Yellow, White, Khaki, Navy, Red col telaio in Black, Silver)), il Galaxy Z Flip 4 (71,9×84,9×17,1-15.9 mm da chiuso vs i precedenti 86.4 x 72.2 x 17.1 mm, 71,9×165,2×6,9mm da aperto, per 187 grammi), nell’avvalersi di un telaio in alluminio impermeabile secondo il grado IPX8, conserva il design del predecessore.

L’interno, grazie alla meno sporgente (di 1.2 mm) cerniera, propone un display Dynamic AMOLED Infinity Flex da 6.7 ​​pollici, risoluto in FullHD+ a 2640 x 1080 pixel (425 PPI), da 1-120 Hz di refresh rate adattivo, secondo un aspect ratio a 22:9, protetto dal vetro Gorilla Glass Victus+. La fotocamera frontale, da 10 megapixel (f/2.4, pixel da 1,22μm, 80° di FOV) supporta il riconoscimento facciale e il Selfie Flash: in ogni caso, vi è anche lo scanner laterale delle impronte digitali.

All’esterno, più che un secondo display vero e proprio, con le migliorie del software han qui portato nuove opzioni operative (come la possibilità di rispondere alle notifiche via dettatura vocale o messaggi preimpostati), vi è un minuscolo pannello Super AMOLED da 1,9 pollici risoluto a 512 x 260 pixel, posto a destra della più sporgente dual camera posteriore, con sensore principale grandangolare (83°) da (f/1.8, 1.8 micrometri vs precedenti 1.4 per migliori foto con poca luce, stabilizzazione ottica, dual pixel autofocus) e secondario ultragrandangolare (123°) da 12 megapixel (f/2.2, pixel da 1,12μm,).

Il processore è anche nel Z Flip 4 l’octacore Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1: la RAM, da 8 GB, si abbina alle opzioni di storage da 128, 256 e 512 GB. A fornire l’energia, bada una ingrandita (rispetto ai precedenti 3.300) batteria da 3.700 mAh di capienza, beneficiata dalla ricarica rapida, sia cablata via Type-C, a 25W (vs precedenti 15), che in wireless Qi, a 15 W (rapida wireless 2.0), senza dimenticare la condivisione in wireless della batteria.

Non mancano le classiche connettività complete, con il dual SIM (nano SIM assieme ell’eSIM) predisposto per il 5G, il Wi-Fi ax/6, il Bluetooth 5.2, il modulo NFC, e il GPS (Glonass, Galileo, Beidou): lato software, sul sistema operativo Android 12 si staglia l’interfaccia One UI 4.1.1 (apportatrice di nuovi widget, come quello per gestire i prodotti connessi alla rete Smart Things e quello per il rapido accesso ad alcuni contatti). Anche in questo caso, i pre-ordini durano dal 10 al 25 Agosto, con i prezzi, inclusivi di un anno gratuito di assicurazione Samsung Care+, che prevedono 1.149 euro per 8+128 GB, 1.199 euro per 8+256 GB e 1.329 euro per 8+512 GB. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Anche in questo caso, non ci sono stati stravolgimenti rispetto al passato: la cerniera, come il software, han ricevuto migliorie ma, in compenso, la batteria è di un nel po' più grande. Peccato che con lo schermino esterno le cose che si possano fare siano ancora poche, seppur più numerose che pria.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!