Iscriviti

Da HP il tablet PC convertibile alternativo al Surface Go di Microsoft

Nelle scorse ore, tra i tantissimi prodotti messi in campo da HP in onore dell'esordio ufficiale di Windows 11, non è mancato nemmeno un tablet che, denominato genericamente HP 11" Tablet-PC, con gli opportuni plug-in, può anche fare da netbook.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 21 settembre 2021, alle ore 19:45

Mi piace
5
0
Da HP il tablet PC convertibile alternativo al Surface Go di Microsoft

Nello stesso evento che ha portato alla presentazione di notebook, computer all-in-one e monitor dedicati a Windows 11, il marchio americano HP ha messo in campo anche il tablet convertibile HP 11″ Tablet-PC.

Inserito nella stessa categoria del prestigioso Surface Go di Microsoft, il nuovo e leggero (0,66 kg) HP 11″ Tablet-PC, in predicato d’arrivare in commercio verso Dicembre, partendo dalla cifra di 499 dollari, nella colorazione argento naturale, è estremamente versatile: con l’apposito stand si usa in orizzontale o in verticale (ove Windows 11, in modalità S sbloccabile, mette a disposizione la sovrapposizione di due app), ha inoltre una webcam da 13 megapixel ruotabile di 235° di modo che possa fungere anche da selfiecamera o camera per i meeting online, e supporta una tastiera (opzionale, che porta il prezzo a 599 dollari) full sized (cioè a dimensione piena, con Precision touchpad) ad aggancio magnetico alternativa, nell’input, all’uso della stilo proprietaria HP Rechargeable Tilt Pen

Quest’ultima, nello specifico, può essere usata col software Windows Ink di Microsoft, ma pure con il proprietario hub creativo HP Palette: tale spazio software, oltre a permettere la creazione al volo di modifiche rapide e schizzi (Concepts), condivisibili in wireless (assieme a immagini e foto) a un telefono anche con un OS diverso (Quick Drop), comprende anche una funzione (PhotoMatch) che sfrutta il riconoscimento del volto (AI Face Recognition) per cercare le foto, e una (Duet for HP) per estendere lo spazio di lavoro lavorando in contemporanea (come nel Sidecar di Apple) sul secondo display di un computer, AIO o notebook.

Di base, l’HP 11″ Tablet-PC monta, dietro un vetro Gorilla Glass 5, un display, ovviamente da 11 pollici di diagonale, risoluto in 2.1K, con 400 nits di luminosità, 100% sulla scala colore sRGB, e un elevato (84,6%) rapporto screen-to-body: l’ambito multimediale si completa con tre altoparlanti. A muoverlo è un risparmioso (6 W di TDP) processore quadcore (da 1.1 a 3.3 GHz), l’Intel Pentium Silver N6000, con GPU integrata Intel UHD Graphics, coadiuvato da 4 GB di RAM (LPDDR4x-2133MHz) e da 128 GB di storage SSD M.2 NVMe (con interfaccia PCIe). 

Tra le porte, l’HP 11″ Tablet-PC annovera la USB 3.0 Type-C predisposta per un velocissimo trasferimento dei dati (sino a un massimo, in condizioni ideali, di 5Gbps) e un lettore di schede microSD.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Non male: devo ammettere che questo tablet, nonostante il nome troppo generico, è molto interessante, con specifiche che, in alcuni casi, superano quelle accreditate al prossimo prodotto analogo di Microsoft: tra stand, webcam rotante, tastiera detachable, e pennino, è molto versatile e, con Windows 11, può fungere anche da netbook.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!