Iscriviti

Cubot Note 20: in arrivo il low cost con NFC e look premium

A dimostrazione che low cost non sia sinonimo di scarsa ricercatezza, il marchio cinese Cubot si accinge a immettere sul mercato un nuovo smartphone economico, il Cubot Note 20, con una suggestiva quadcamera circolare sulla coverback.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 7 maggio 2020, alle ore 08:52

Mi piace
4
0
Cubot Note 20: in arrivo il low cost con NFC e look premium

Dopo ben due rugged phone, quali il King Kong Mini e il King Kong CS, il brand cinese Cubot declina la propria passione per la telefonia mobile low cost secondo gli stilemi dell’eleganza, tramite il nuovo Cubot Note 20, in commercio dal prossimo 1° Giugno tramite lo store del produttore, su Aliexpress (quindi disponibile via importazione anche per l’Italia).

Cubot Note 20 (1162.8 x 75.4 x 8.8 mm, per 200 grammi, nelle nuance nero, verde, e blu) ottimizza in modo convincente le cornici ai lati del display che, pur solo HD+ (266 PPI), è un pannello LCD da 6.5 pollici luminoso (450 nits), ben contrastato (1300:1), e con un’elevata (90%) saturazione del colore (NTSC). Unica concessione al “vecchio” design è il mento, appena più pronunciato del frontalino, ove si cela la capsula auricolare. 

Sotto il vetro 2.5D frontale, il notch a V alloggia la selfiecamera da 8 megapixel, con Face Unlock (quale unico sistema di sicurezza previsto a bordo, assieme a pattern e pin) e AI beauty per l’ottimizzazione degli autoscatti.

Sul retro, un bumper circolare simile per ispirazione a quello visto a bordo di rinomati competitor quali l’Oppo Ace 2 e lo Huawei Mate 30 Pro, include, secondo un assetto 2×2, i sensori da 12 (Sony IMX486, principale), 20 (profondità, Sony IMX350, con movie mode per la cattura in formato Ritratto), 2 (macro), e 0.3 megapixel (ultra camera, con AI Flashlight, per aiutare negli scatti con poca luce).

Ad animare il Cubot Note 20, gestito da Android 10 sotto il piano software, concorrono il processore quadcore (2.0 GHz) Helio A22 e la GPU PowerVR GE-Class, con la RAM pari a 4 GB e lo storage dimensionato a 64 GB, ma espandibile via microSD di altri 128 GB. Il settore della connettività, pur in un device candidato a essere molto economico, si dimostra piuttosto completo, vista la presenza del Dual SIM puro, del 4G, del Wi-Fi n, del Bluetooth 4.2, del GPS (A-GPS), del modulo NFC per i pagamenti contactless, e della microUSB Type-C (con OTG) per la ricarica della batteria, da 4.200 mAh

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Per essere un entry level, il Cubot Note 20 non si fa mancare diversi pregi, partendo da un look davvero elegante, in particolar modo sul posteriore: il sensore fotografico posteriore è davvero curioso per risoluzione ma, a parte questo, ben impressiona anche la presenza del modulo NFC. Peccato per la mancanza dello scanner digitale, ovviato da un Face Unlock 2D via selfiecamera.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!