Iscriviti

Blackview BV9500 Plus: in arrivo l’atteso rugged phone, più resistente, performante e rapido a caricarsi

Blackview, noto brand cinese di telefonia corazzata, dopo l'elegante modello BV6100 di qualche settimana fa, ha prefigurato l'arrivo sul mercato del migliorato Blackview BV9500 Plus, con perfezionamenti software e hardware su diversi piani.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 29 luglio 2019, alle ore 13:07

Mi piace
6
0
Blackview BV9500 Plus: in arrivo l’atteso rugged phone, più resistente, performante e rapido a caricarsi

Non v’è dubbio che uno degli smartphone rugged più graditi, nel corso di tutto il 2018, sia stato il Blackview BV9500 visto che, con la sua maxi batteria da 10.000 mAh, realizzata dalla Shenzhen BAK Battery company, rispondeva ai desiderata degli escursionisti, mentre operai edili ed ingegneri hanno trovato soddisfazione nel suo essere un telefono corazzato, senza fronzoli. A fine Maggio, venne prospettato l’arrivo di una versione rivista del Blackview BV9500 che, ora, nota come Blackview BV9500 Plus, è pronta ad arrivare sul mercato.

Il nuovo smartphone corazzato di Blackview, accreditato di esordire in commercio tra una settima circa, conserva la batteria da 10.000 mAh, grazie a cui ci si può avvalere di 40 giorni di autonomia intesa come periodo di stand-by, ma migliora il processo di ricarica rispetto alle origini: quest’ultimo, d’ora innanzi, non richiederà d’armeggiare sempre con i cavi mentre si hanno le mani guantate, grazie al wireless charging, e introduce una ricarica rapida accelerata di 2 volte rispetto a quella comune, da 5V/2A, ora portata a 12V/2A (con ripristino energetico completo, da 0 a 100, in 3.5 ore). 

Un altro segmento soggetto a miglioramento, nel Blackview BV9500 Plus, è quello della resistenza, perfezionata grazie alla certificazione IP69K, che assicura una capacità di reggere a immersioni di 2 ore a 1.8 metri di profondità, a vapori caldi sino a 80°, e a spruzzi con pressioni pari a 1.450 psi (o quasi 100 bar).

Infine, appare confermato un incremento generale delle prestazioni: in questo caso, come noto, lato hardware si passerà dal processore Helio P23 precedente al nuovo Helio P70, un chip octacore di MediaTek con frequenza di clock massima pari a 2.1 GHz mentre, in ambito propriamente software, un boost notevole si otterrà anche mediante la transizione da Android Oreo 8.1 al più moderno e recente Android Pie 9.0

Ad oggi, non è ancora noto il prezzo di distribuzione del nuovo rugged ma, sul sito ufficiale, per festeggiarne il prossimo lancio, è comunque possibile fruire di una notevole mole di promozioni sugli altri modelli già in listino. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Quando si tratta di telefoni rugged, usati in contesti molto delicati, la prudenza non è mai troppa: ciò spiega la procedura non affrettata con la quale il costruttore si appresta a portare sul mercato l'erede del BV9500 che tanto successo ha avuto proprio grazie al suo essere uno smartphone fatto e finito alquanto affidabile. Le migliorie prospettate per il Plus non potranno che accrescerne l'appeal, un po' come quando - in una squadra già vincente - arriva un fuoriclasse di livello assoluto.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!