Iscriviti

Ufficiale il nuovo proiettore smart Viewsonic X11-4K, con UHD e audio Harman Kardon

Destinato anche al mercato europeo, è diventato ufficiale il proiettore smart Viewsonic X11-4K, provvisto di tecnologia DSP a chip singolo con risoluzione upscalata all'UltraHD, provvisto di sorgente luminosa a LED RGBB.

Hi-Tech
Pubblicato il 14 giugno 2022, alle ore 10:10

Mi piace
1
0
Ufficiale il nuovo proiettore smart Viewsonic X11-4K, con UHD e audio Harman Kardon

Ascolta questo articolo

A poco meno di 3 anni di distanza dal varo del precedente modello, la statunitense ViewSonic Corporation ha annunciato, con arrivo previsto anche per l’Europa, il nuovo proiettore smart X11-4K.

Dimensionato a 261 x 271 x 146 mm per 4.5 kg, il ViewSonic X11-4K adotta la tecnologia DLP a chip singolo da 0.47 pollici con 1920 x 1080 microspecchi: grazie alla tecnologia eXpanded Pixel Resolution che per ogni microspecchio desume 4 pixel, è possibile ottenere immagini upscalate in UltraHD. Nello specifico, si tratta di immagini che beneficiano del supporto all’alta gamma dinamica nei formati HLG e HDR10, fluide (via MEMC con interpolazione dei frame), accurate nella copertura del colore grazie al valore del 125% sul color gamut Rec.709.

La fonte di illuminazione, a LED, adotta la matrice con due LED per il blu (quindi di tipo RGBB): secondo l’azienda, è garantita per un funzionamento di almeno 30.000 ore e assicura, secondo l’effetto di Helmholtz-Kohlrausch, 2.400 LED Lumen come flusso luminoso (corrispondenti a pressappoco 1.000 “normali” ANSI Lumen). 

Grazie al rapporto di proiezione pari a 0,8:1, è possibile ottenere immagini da 60 pollici (distanziando il proiettore di 103.3 cm dalla superficie di proiezione) a 200″ (per ottenere i quali è necessario posizionare l’apparato a 351,2 centimetri). Ovviamente, con distanze tra i 121 e i 262.7 cm, è possibile ottenere tutta una serie di diagonali intermedie, da 70 a 150 pollici. 

Sempre nella dotazione del proiettore ViewSonic X11-4K per quel che riguarda l’immagine, vanno annoverati lo zoom digitale 1x, la correzione della distorsione trapezoidale in verticale e orizzontale, il sensore ToF per la messa a fuoco automatica, e un supporto anteriore che alza leggermente il proiettore, consentendo ulteriore versatilità d’installazione. Sul piano dell’audio, oltre alla silenziosità operativa (25-26 decibel), tale proiettore beneficia del contributo di Harman Kardon esplicatosi in un output di 8 watt per i due canali, ottenuto con una coppia di tweeter e una di woofer. 

Provvisto di connettività quali il Bluetooth 4.2, il jack da 3.5 mm per l’uscita audio analogica, l’HDMI col canale audio di ritorno ARC (nell’ambito delle due HDMI 2.0 con antipirateria 2.0 con HDCP 2.2), un’uscita digitale ottica (tutte opzioni utili anche per collegare una periferica audio più performante), un lettore di microSD, una USB Type-C (per collegare ad es. una s, un PC, o uno smartphone, con tanto di funzione di ricarica), le due USB Type-A (con output energetico a 5 V / 1,5 A), un ingresso audio analogico via 3.5 mm, una RJ45 per l’Ethernet, e il Wi-Fi dual band (utile anche per mirrorare lo schermo dello smartphone), il Viewsonic X11-4K adotta una proprie interfaccia di Smart TV con un Apps Center idoneo a reperire e installare (sui 16 GB di storage, di cui 12 disponibili per l’utente) i principali servizi di streaming (es. Prime Video o Netflix), ma anche i media center Plex o Kodi. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Il vecchio modello esordì a 1.499 euro su Amazon e, di generazione in generazione, da una miglioria all'altra, è lecito ipotizzare che anche il nuovo modello, non costerà molto meno, allineandosi comunque nella fascia alta della categoria dei proiettori smart. Indubbiamente è una spesa alla portata degli amanti del comodo home cinema.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!