Iscriviti

Topolino compie gli anni, e Google lo festeggia con varie iniziative

In questi giorni, ricorre l'anniversario del compleanno di Topolino, ed anche Google ha deciso di festeggiarne i 90 anni di vita e gesta attraverso varie iniziative, sempre interattive, e basate sui suoi onnipresenti speaker smart di recente varo.

Hi-Tech
Pubblicato il 20 novembre 2018, alle ore 13:08

Mi piace
12
1
Topolino compie gli anni, e Google lo festeggia con varie iniziative

Google, il gigante del web recentemente finito sotto i riflettori per l’accorso negoziato da Apple, in modo che sia il motore di ricerca predefinito su Safari (per Tim Cook, una scelta inevitabile, dacché è il migliore sulla piazza), ha annunciato una serie di iniziative piuttosto simpatiche, per festeggiare il compleanno di Topolino, la mitica mascotte Disney nata 90 anni fa dalla fantasia di Walt Disney.

Con un post ufficiale, anche Mountain View ha voluto aggiungersi al novero di coloro che, in questi giorni, sta festeggiando i 90 anni del sempre arzillo topo in guanti bianchi, immancabilmente circondato da tanti amici, come Pippo, Clarabella, Orazio, Pluto, il commissario Basettoni, etc.

Nello specifico, Google ha parlato di una mostra, la ” Mickey: The True Original Exhibition”, organizzata, con opere di artisti contemporanei e storici, sui quasi 1.500 metri quadri del civico 60 della 10th Avenue, in quel di New York: per l’occasione, oltre a poter ammirare l’impatto di Topolino nella cultura pop e nell’arte, come fosse una sorta di Andy Warhol qualsiasi, sarà anche possibile vivere un’esperienza interattiva in tema, nell’ultima sala, grazie ad un Google Home Mini.

Sempre a proposito dei suoi gadget, e riguardo ai festeggiamenti di Topolino, Google ha ricordato un accessorio per Google Home Mini, presentato a inizio mese assieme a Otterbox, e listato sullo store googleiano a 19.95 dollari: si tratta di una docking station con una base rossa, che fa da corpo al personaggio Disney, e delle orecchie che spuntano alle spalle dello speaker smart, incastonato a mo’ di ovale topoliniano. Come ricorda l’azienda produttrice, le funzioni software del Google Home Mini non variano con l’aggiunta di questo prodotto, dedicato alle famiglie, ed in arrivo “prossimamente” in tempo per le festività natalizie: di certo, chiedere ad un Google Home Mini così modificato “Ehi Google, gioca a Topolino Adventure“, avrà un tutt’altro effetto per i pargoli di casa!

Facendo seguito ad un accordo sottoscritto proprio con Disney, Google ricorda che, d’ora in poi (inizialmente negli USA, ed a seguire altrove), nel farsi raccontare qualche favola Disney (tra cui I tre porcellini, Peter Pan, Cenerentola, Mickey’s Christmas Carol, Coco, Alice, Oceania/Moana, Toy Story 3) dal proprio Google Home, sarà possibile – secondo l’apposita sintassi (“Hey Google, leggiamo insieme con Disney“) e la funzione “Read Along” – ottenere dei brani di accompagnamento nella lettura, dei suoni ad hoc per sottolineare vari passaggi, ed una musica ambientale che riempia ed enfatizzi la pause.

In più, grazie ad Assistant, sarà possibile simulare una festa a casa con Topolino ed i suoi amici, appositamente accorsi per il compleanno, semplicemente chiedendo allo speaker smart “Hey Google, gioca a Mickey’s Game Show“: in quel caso, partirà una sfida, individuale o sino a 4 giocatori, in manche di 5 domande, con scelta multipla nella modalità classica, o maggiori difficoltà in quella esperto.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Decisamente, Google è un drago: è così vasta da riscire a coprire tutti gli eventi, non ultimo il compleanno di Topolino che, dovutamente attenzionato, è finito al centro di varie iniziative, dalle più tradizionali alle più interattive, senza mai uscire dal tema. Per i bambini soprattutto, poter giocare ai vari quiz o ascoltare le fiabe multidiali Disney sarà un piacere, specie se a raccoltarle ed a fare le domande sarà l'amato Topolino.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!