Iscriviti

TCL: da IFA 2019 la smart TV a microLED e la lavatrice iper delicata e non inquinante

TCL si è affermata come una delle protagoniste della passata edizione di IFA 2019, con diversi novità relative alla casa smart, tra cui una lavatrice intelligente, per giunta poco inquinante e molto delicata, ed un prototipo di TV con microLED auto emittenti.

Hi-Tech
Pubblicato il 14 settembre 2019, alle ore 13:23

Mi piace
10
0
TCL: da IFA 2019 la smart TV a microLED e la lavatrice iper delicata e non inquinante

Anche la cinese TCL è stata tra le aziende che, in quel di Berlino, a IFA 2019, hanno presentato diversi dispositivi per la casa del futuro, tra cui varie smart tv e, persino, una lavatrice intelligente.

Già detto delle TV UHD con tecnologia Quantum Dot On Glass e dei modelli con miniLED, il colosso tecnologico asiatico, leader mondiale nel segmento televisivo, ha proposto anche il prototipo, ideale avversario (semmai dovesse giungere sul mercato) dei Crystal LED di Sony e dei The Wall di Samsung (effettivamente distribuiti, ma alla portata di pochi), di “The Cinema Wall”.

Quest’ultima è una TV da 132 pollici con risoluzione UHD provvista di self-emitting a microLED in cui, cioè, ogni pixel è formato da 3 microscopici LED (complessivamente, circa 24 milioni di LED) che emettono ciascuno una luce propria di colore diverso (verde, rosso, e blu). Il risultato si traduce in un’ampia copertura degli spazi colori, in immagini luminosissime (1.500 nits), e in contrasti impressionanti (2.5 milioni a 1), condizioni ideali a supportare il formato HDR.

In vene di progetti avveniristici, TCL ha prospettato, senza dettagliamenti sull’aspetto della distribuzione e dei listini, la lavatrice smart X10-110BDI. Quest’ultima esibisce un display TFT degno d’un maxi tablet, stante i 12.3’’ di polliciaggio, attraverso il quale può essere programmata: in alternativa, è possibile avvalersi di una gestione remota della stessa sia attraverso l’app per smartphone che mediante i comandi vocali (durante l’ascolto dei quali, il summenzionato monitor palesa l’attività dell’AI illuminandosi).

Tra gli elementi peculiari della lavatrice smart TCL X10-110BDI, la delicatezza del suo lavaggio, basata sull’impiego di ultrasuoni, che la rende capace anche di pulire gioielli ed occhiali, ed il suo essere poco inquinante, tanto da farle conseguire l’Anti-Pollution and Separate Washing Innovation Gold Award, visto che lo sportellone fa a meno della guarnizione, difficile da smaltire e, sovente, causa dell’accumulo di sporco e germi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Probabilmente, per i microLED è ancora presto: a essere pignoli, lo sarebbe anche per l'8K. È già una rarità vedere contenuti in 4K, figuriamoci ad una risoluzione doppia! TCL, in ogni caso, anche con la lavatrice (questa sì soggetta a commercializzazione), dimostra di voler guidare il settore degli elettrodomestici smart non solo per volumi di vendita, ma anche per capacità d'innovazione.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!