Iscriviti

San Valentino 2018: ecco le più belle idee regalo in ambito hi-tech per lui e lei

Diverse invenzioni hanno mostrato come sia possibile semplificare la nostra vita, comprese ricorrenze come San Valentino, nel corso della quale è lecito pensare anche a regali hi-tech, qualora la propria metà sia un geek, o una sorta di Lisbeth Salander.

Hi-Tech
Pubblicato il 7 febbraio 2018, alle ore 19:20

Mi piace
14
0
San Valentino 2018: ecco le più belle idee regalo in ambito hi-tech per lui e lei

Tra qualche giorno, prima ancora del MWC 2018, gli amanti dell’hi-tech dovranno confrontarsi con un’altra ricorrenza che metterà a dura prova le loro competenze: la scelta di un regalo, smart o tecnologico, per la propria dolce metà, in vista dell’imminente San Valentino. Bando, quindi, a cioccolatini e rose (scherzo!), ecco una rapida rassegna di quel che potrebbe fare al vostro caso.

Un regalo che potrebbe, certo, riscuotere un gran successo, è rappresentato da uno smartwatch che, in simbiosi col proprio smartphone, consenta di gestirne con più comodità impegni, eventi, telefonate, mail ricevute, e notifiche delle principali app sociali. Oggi giorno, poi, gli smartwatch includono sempre più funzionalità dai loro colleghi fitness tracker, e quindi, tornano utili anche per tenersi in forma: in quest’ambito, una scelta valida può essere rappresentata dai 2 recentissimi wearable di Mediacom, gli “SmartWatch V100 e V90, col primo (equipaggiato anche con un termometro e una modalità “multi sport”) dotato di un aspetto più sportivo, e di una lunga autonomia (7 giorni, grazie alla batteria da 350 mAh) ed il secondo (munito di un cardiofrequenzimetro) dall’aspetto di un elegante orologio a lancette, sicuramente gradito al pubblico femminile. Ambedue i device sono già in vendita, ai prezzi consigliati – rispettivamente – di 149,99 e 109,99 euro.

Fare sport in coppia è bello tanto quanto concedersi un attimo di relax. In tal senso, su troppotogo.it, è possibile ricorrere ad un cuscino termico a forma di cuore: la batteria da 2200 mah si carica via USB in un paio d’ore e, poi, si è pronti per disporre di un piacevole tepore regolabile secondo due opzioni predefinite. Quando si è tra le coltri, è immancabile trascorrere del tempo ascoltando musica, o leggendo un buon libro.

Nel primo caso è possibile avvalersi dello speaker Bluetooth “SmartSound” che, disponibile nei colori nero, bianco, e rosso, permette di godersi la propria musica ovunque, grazie alla batteria ricaricabile via USB, e – tramite il microfono ed il vivavoce – anche di gestire le telefonate, con la musica che riprenderà subito dopo. Qualora si amasse la lettura, è possibile avvalersi di un buon ebook reader (KindleTolino, Kobo) magari illuminando il comodino con la “Led Desk Lamp”, una lampada con 24 LED capaci di erogare una luce soffusa, con varie gradazioni di colore, proprio nel punto in cui più lo si desidera, grazie allo stelo flessibile, ad alla batteria agli ioni di litio di cui è provvista. Sia lo SmartSound (circa 23.90 euro) che la LED Desk Lamp (circa 38,50 euro) sono forniti da Mediacom

Come dimenticare, in tema di wearable, gli anelli! Nella fascia alta, è possibile orientarsi sul “Oura Ring”, elegante sia nella versione per uomo che per donna, capace di rilevare temperatura del corpo, battito cardiaco, e di monitorare la qualità del sonno, sincronizzando il tutto via Bluetooth con la relativa companion app per smartphone. Con consegne previste per Aprile, è attualmente in pre-ordine a 314 euro. Molto più economico (19,83 euro) e facilmente reperibile è il “Jakcom R3 Smart Ring”, un anello smart con tag NFC programmabile nel quale possono essere “incise” particolari informazioni (di contatto, il link ad una foto di coppia), che può essere usato per innestare una data reazione in uno smartphone che si avvicina, o per aprire la porta smart di casa. Impermeabile, è disponibile in varie combinazioni di materiali, e colori (lega di titanio amorfo per il nero, oro rosa 18 carati e ceramica epossidica per il bianco).

Prendendo un wearable, è quasi gioco forza pensare ad associarvi uno smartphone. Cercando eleganza, innovazione, magari una doppia fotocamera posteriore, ed un prezzo accessibile, è d’uopo orientarsi su modelli ben reperibili, usciti nella seconda metà dell’anno scorso, come lo Xiaomi Mi 6 (a partire da 338 euro) o il “Nubia Z17 Mini (da 230 euro). Una volta ottenuto uno smartphone, però, lo si può usare per ogni cosa, anche per controllare un drone: in tal senso, uno dei più originali è il “POWERUP FPV” (circa 150 euro), un aeroplanino che può essere controllato tramite un visore cardboard di Google e che, nel volare (30 km/h per 10 minuti), con la sua struttura in leggera fibra di carbonio (con sensori anti collisione), è capace anche di scattare foto da inviare immediatamente sui social, o di girare video a 360 gradi a 30 fps.

Ovviamente, dulcis in fundo, non potevano mancare le app. Con “Postmates” e “Doughbies” è possibile ordinare a casa, rispettivamente, dei piatti caldi e dei deliziosi dolcetti appena sfornati, per una cena romantica al termine della quale, messi in un vaso i fiori che le avrai fatto consegnare tramite l’app “BloomThat”, potrete sfogliare assieme un diario “Zapptales”, stampato mixando le chat WhatsApp, le foto, i video, le note vocali, e anche le emoticons, che vi sarete scambiati nei momenti di distanza, o che hanno contraddistinto la vostra conoscenza iniziale sul web. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Le moderne tecnologie agevolano ogni aspetto della nostra vita e, quindi, possono anche aiutarci ad organizzare meglio San Valentino, pensando nel contempo a regali che aiutino a tenere sempre saldo e vivo il rapporto tra due persone, anche quando a distanza. Ecco, quindi, quali sono stati i criteri che hanno guidato gran parte delle mie scelte relative a questa piccola rassegna hi-tech di stampo romantico, pensata per San Valentino. Auguri!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!