Iscriviti

MWC 2023: Lenovo a valanga con notebook, Chromebook e all-in-one

Senza troppo clamore, dacché le indiscrezioni di Evan Blass avevano già affermato tale intenzione, Lenovo ha presentato al MWC 2023 una nuova serie di rinnovati portatili, con o senza Windows, per imprese e utenti comuni, senza dimenticarsi gli all-in-one.

Hi-Tech
Pubblicato il 27 febbraio 2023, alle ore 12:06

Mi piace
1
0
MWC 2023: Lenovo a valanga con notebook, Chromebook e all-in-one

Storicamente il MWC 2023 è destinata agli smartphone, ma la kermesse spagnola ha spesso contemplato eccezioni, anche di recente, basti pensare al monopattino di Xiaomi o agli occhiali smart di TCL. Lenovo, già presente in fiera con Motorola, ha annunciato col proprio brand una valanga di prodotti informatici, che forse meglio sarebbero stati alla passata edizione del CES 2023 di Las Vegas. Tant’è, come si suol dire, a caval donato non si guarda in bocca. 

Lenovo Ideapad Duet 3i è convertibile 2-in-1 animato da Windows 11. Lo schermo, con supporto allo spazio colore DCI-P3 al 100% e 400 nits massimi di luminosità, è un 11,5″ con risoluzione 2K e supporto all’uso di una Digital Pen opzionale. La webcam anteriore è da 5 megapixel mentre dietro ve n’è una da 8 megapixel. A motorizzarlo si trovano processori Intel della serie N. La batteria assicura 8.5 ore di autonomia e, grazie alla carica rapida, in 15 minuti, si recuperano altre 2 ore d’uso.

Abbracciando CromeOS, tra gli IdeaPad, si incontra il Lenovo Ideapad Slim 3 Chromebook. Leggero (1,3 kg) questo notebook si concede comunque uno schermo migliorato (in luminosità e copertura cromatica, del 100% in sRGB) da 14 pollici di tipo LCD IPS con risoluzione FullHD e supporto al tocco. Sempre nonostante le dimensioni, è promessa un’autonomia di ben 13.5 ore su cui ha un contribuito notevole il SoC MediaTek, un chipset a base ARM, ovvero il MediaTek Kompanio 500 Series. Gli speaker frontali sono implementati da Wave MaxxAudio mentre: vi è l’opzione per una webcam FullHD attenta alla privacy visto che ha l’otturatore fisico per accecarla e un tasto per disattivare i microfoni. Tra le porte, v’è una Type-C a piene funzioni (video, carica, dati).

La quinta generazione dei notebook ThinkPad E di Lenovo, chiaro lascito grafico di IBM (es. il “pirulino” rosso), raddoppia visto che, oltre al modello da 14 pollici (a partire da 770 euro) c’è pure l’inedito 16”. In ambedue i casi vi è un rapporto d’aspetto in 16:10 e uno screen-to-body del 90% per la gioia di chi ama affiancare le finestre. Molte finestre aperte però voglion dire molta RAM necessaria e qui si arriva sino a 40 GB in appoggio ai processori, Intel di 13a gen, o AMD, Ryzen 7000. Lo storage, grazie a due slot, può spingersi sino a 2 Terabyte. Attrezzati con un ampio touchpad largo 115 mm, i due notebook hanno batterie rispettivamente da 47 e 57 Wh. 

La quarta generazione dei Lenovo Thinkpad L è formata da un quartetto di notebook, L13, L13 Yoga (Aprile, rispettivamente da 839 e 980 euro), L14 e L15 (Maggio, rispettivamente da 775 e 755 euro) che può arrivare sino a 2 TB di storage via doppio slot per SSD. In particolare i modelli con lo schermo più piccolo, cioè i primi due, hanno l’opzione per uno schermo con minor consumo energetico e minor emissione di luce blu. 

Giunge alla quarta generazione pure la serie dei notebook Thinkpad T, T14, T14s e T16 (rispettivamente da 1.345, 1.590 e 1.390 euro). In questo caso v’è l’opzione per uno schermo OLED con risoluzione in 2,8K e per una webcam da 5 megapixel con infrarossi a scopo sicurezza (Hello). Con la quarta generazione dei portatili Thinkpad serie X si va (da Luglio) sull’ultra premium. In questo caso, con gli X13 | X13 Yoga (rispettivamente da 1.190 e 1.290 euro) si incontrano un notebook classico e un convertibile 2-in-1 con una cerniera da 360°. Le cornici assottigliate rispetto al passato conferiscono un maggior valore screen-to-body al display con opzione per un OLED 13,3” con risoluzione 2.8K. Gli speaker, con Dolby Atmos, son rivolti verso l’utente. Sotto il “cofano” si trovano processori Intel vPro di 13 gen con GPU integrata Iris Xe o AMD Ryzen 7000 con integrata una Radeon.

La seconda generazione dei Thinkpad Z si compone dei modelli Z13 | Z16 (rispettivamente a Luglio e Agosto, da 1.649 e 1.959 euro) dal design rinfrescato. Il coperchio superiore dei due modelli ha l’opzione per una finitura che combina l’alluminio riciclato (al 75%) con un materiale in fibra naturale Flax. Sono mossi da processori AMD Ryzen 7000 con schede grafica Radeon 700M mentre, in tema di memorie, troviamo max 64 GB di RAM dual channel e, via due slot, max 2 TB in hard disk SSD. 

La quinta generazione del Lenovo ThinkCentre Tio è un Tiny-in-one, ovvero un computer tutto compreso (all-in-one) modulare. Nella fattispecie si possono usare miniPC ThinkCentre Tiny o Thinkstation e incastrarli dietro il monitor, da 22 o 24 pollici, con opzione touch e l’uso del pennino. La webcam arriva a 1080p e sono presenti due speaker frontali. A confermare l’attenzione alle riunioni online la luce blu che certifica quando si è impegnati, tasti frontali in ottica VoIP per il volume, e un pratico joystick per girare tra le impostazioni. Lo stand è più ergonomico e, a questo giro, alla DisplayPort s’aggiunge anche una HDMI

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Non male. Il nuovo assortimento è quasi tutto focalizzato su Windows, tranne un'eccezione, con notebook, tranne un'eccezione rappresentata da un Chromebook. In genere son tutti prodotti "Think" per piccole e medie aziende, comunque usabili anche dagli utenti comuni, anche se ci sono nel mezzo anche dei prodotti IdeaPad, più votati all'utenza consumer.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!