Iscriviti

MWC 2018: in Catalogna arriva anche il display smart "Archos Hello", l’anti Amazon Echo Show

Davvero folta la pattuglia di device hi-tech con cui Archos si schiererà nel suo stand nel corso del Mobile World Congress 2018 di Barcellona: tra smartphone, computer compatti, monopattini elettrici, ed il qui presente display smart, non vi sarà da annoiarsi.

Hi-Tech
Pubblicato il 23 febbraio 2018, alle ore 13:23

Mi piace
12
0
MWC 2018: in Catalogna arriva anche il display smart "Archos Hello", l’anti Amazon Echo Show

La francese Archos sarà sicura protagonista al prossimo MWC 2018 di Barcellona, con diversi prodotti appartenenti a svariate tipologie tecnologiche: assieme agli smartphone low cost Core S, al computer all-in-one Vision 215, ed al monopattino elettrico Citee Connect, presenterà anche un proprio smart display, l’Archos Hello.

Archos Hello è stato concepito per confrontarsi direttamente con Amazon Echo Show, ma anche con gli smart display che Google ha annunciato nel corso del CES 2018, e che dovrebbero arrivare nella seconda metà dell’anno, seppur animati da Android Things, una versione del robottino verde concepita per l’hardware IoT della domotica.

Nel caso della creazione Archos, si tratta di un prodotto simile nella forma ad una piccola vaschetta di gelato, che può essere posizionato in orizzontale, o in verticale, grazie ad un pratico stand che gli fa da leggio: il display – un IPS touch da 7 (HD) od 8.4 pollici (FullHD – può essere usato per visualizzare i contenuti delle app, le informazioni richieste tramite i comandi vocali recepiti dai 4 microfoni omnidirezionali, per eseguire delle videochiamate, venendo ripresi – a propria volta – da una fotocamera da 5 megapixel.

Oltre a ciò, Archos Hello può anche ricevere le richieste di riprodurre i video da YouTube, o le playlist musicali da Google Play Music e Spotify, tramite il suo altoparlante: dotato di connettività Wi-Fi e Bluetooth, può fungere da hub per la domotica casalinga, ed esser adoperato per gestire oggetti, servizi, ed elettrodomestici smart. 

Il resto della scheda tecnica dell’Archos Hello è quasi da smartphone di fascia medio-bassa, con un processore a quattro core assistito da 2 GB di RAM, e da 16 GB di storage ROM: la batteria, invece, è un’unità da 4000 mAh, sufficiente a una giornata di uso pieno, non usando troppo il display. Il sistema operativo, infine, sarà costituito da una versione completa di Android Oreo, con il tradizionale supporto alle applicazioni ed ai servizi Google.

Esibito al MWC 2018 nello stand Archos, assieme ad un curioso gadget per mettere in sicurezza le proprie criptomonete minate (il Safe-T mini), il display smart Archos Hello arriverà poi in commercio verso l’estate, a 129.99 euro per il modello da 7 pollici, ed a 179.99 euro per quello da 8.4 pollici. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Sino ad ora, in Italia non abbiamo potuto ammirare speaker smart, o display smart: Archos è francese e questo porta la concreta speranza che il prodotto in questione, l'Archos Hello, possa giungere anche nel Bel Paese, forte di un listino tutto sommato più che accettabile per le feature proposte. Speriamo, tuttavia, che - almeno nell'assistente domestico francese - la privacy sia stata meglio tutelata, aderendo alle severe ma giuste normative europee.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!