Iscriviti

Mi Box 4K: da Xiaomi il box multimediale con Android TV stock

Non solo riproposizioni di prodotti già noti. L'evento Xiaomi dello scorso fine settimana ha portato alla ribalta anche un nuovo accessorio per l'intrattenimento domestico, in veste di Mi Box 4K, con audio multicanale e immersivo, risoluzione 4K, e Android TV.

Hi-Tech
Pubblicato il 11 maggio 2020, alle ore 09:45

Mi piace
8
0
Mi Box 4K: da Xiaomi il box multimediale con Android TV stock

Nell’evento Xiaomi dell’8 Maggio, nel corso del quale è stato presentato in India il top gamma Mi 10 5G, era atteso al varco anche un gadget per smartizzare le TV tradizionali: i rumors lasciavano presagire il varo di un Mi TV Stick che, però, non si è fatto vedere in sede di kermesse online, sostituito da un prodotto altrettanto interessante, ovvero dal Mi Box 4K.

Idoneo a portare i contenuti 4K HDR (secondo i codec VP9, H.264, Real 8/9/10, MPEG 1/2/4, H.265, VC-1), ma anche l’utilizzo di app e streaming, sulle TV vecchio stampo, lo Xiaomi Mi Box 4K non necessita di esser nascosto dietro l’apparecchio televisivo: già minimale per design, mutuato dalle precedenti generazioni dello stesso, il nuovo set-top-box di Xiaomi è anche poco ingombrante, essendo formato da un piccolo (95.25 x 95.25 x 16.7 mm) quadrato arrotondato.

Cuore pulsante dello Xiaomi Mi Box 4K è un processore quadcore (2.0 GHz) che, abbinato a una scheda grafica Mali 450, può contare su un hardware mnemonico di fascia medio-bassa, ma più che adatto ai compiti previsti, con 2 GB di RAM (LPDDR3) e 8 GB di storage (eMMC), espandibile via porta USB 2.0. 

Sul retro, assieme alla menzionata USB, vi è il jack da 3.5 mm per cuffie e microfono, e la porta HDMI 2.0a per il collegamento alla TV: le connettività senza fili, nello Xiaomi Mi Box 4K, accreditato anche di un audio di elevata qualità, immersivo e multicanale (DTS 2.0 e  Dolby Audio 5.1), si sostanziano nel Bluetooth 4.2, per connettere ad esempio un combo tastiera con touchpad o un controller da gaming, e nel Wi-Fi ac dual band, per il collegamento ad internet.

Il sistema operativo dello Xiaomi Mi Box 4K è una versione stock di Android TV (Pie 9.0), global, cioè senza interfaccia proprietaria PatchWall, con il supporto a Chromecast per il mirroring da PC e smartphone, e ad Assistant, richiamabile dal telecomando, ove figurano anche le scorciatoie per Prime Video e Netflix (con altre app di streaming scaricabili dal Play Store).

Xiaomi Mi Box 4K è in vendita dall’11 Maggio, a pressappoco 42 euro (ovvero a 3.499 rupie indiane), tramite l’e-commerce locale Flipkart, il sito ufficiale mi.com, e le piattaforme Mi Home e Mi Studio.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Ottimo rapporto qualità-prezzo per il Mi Box 4K di Xiaomi, finalmente adatto all'Occidente, con un buon assortimento di feature smart per intrattenimento, ed una qualità sonora un po' sopra la media della categoria: unici difetti, che però hanno contribuito a mantener basso il prezzo, i soli 8 GB di storage, e le tipologie datate delle memorie di bordo. Anche il Bluetooth 4.2 non è il massimo, se paragonato al Bluetooth 5.x.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!