Iscriviti

Lenovo lancia i primi notebook già predisposti con Windows 11

Anche Lenovo ha organizzato un proprio evento di presentazione, nel corso del quale il brand cinese ha schierato, per ora in patria, la bellezza di 5 portatili, tra cui i due Xiaoxin Air 14 Plus 2021 Core Edition e Ryzen Edition, i due Xiaoxin Pro 14 2021 Core Edition / Ryzen Edition, e lo Yoga 13s 2021 Ryzen Edition.

Hi-Tech
Pubblicato il 29 settembre 2021, alle ore 19:02

Mi piace
1
0
Lenovo lancia i primi notebook già predisposti con Windows 11

Oltre a Huawei e Nokia è Lenovo il terzo colosso della tecnologia ad aver annunciato, nelle scorse ore, un nuovo assortimento di portatili animati direttamente, a spacchettamento avvenuto, dal nuovo sistema operativo Windows 11, già noto in beta (anche RTM) e solo a qualche giorno di distanza dalla release stabile. 

I laptop Lenovo Xiaoxin Air 14 Plus 2021 Core Edition e Ryzen Edition sono quasi uguali: il primo (in promo a 5.499 yuan, circa 732 euro, poi a 5.899 yuan, circa 785 euro) opta per processori Intel di 11a gen in veste di Core i5-1155G7 abbinato a una GPU dedicata GeForce MX450 di Nvidia, mentre il secondo ricorre ai chip AMD Ryzen, a scelta tra un Ryzen 5 5600U (4.399 yuan o 680 euro, poi a 4.799 yuan o 741 euro) e un Ryzen 7 4800U (4.799 yuan o 741 euro, poi a 5.199 yuan od 803 euro). A parte questo, le restanti specifiche, a cominciare dalle memorie, con 16 GB di RAM (PDDR4) e 512 GB di storage (SSD) sono uguali: a bordo, troviamo quindi un panoramico (16:10, ideale per il multi-tasking di Windows Snap) display LCD da 14” risoluto a 2.2K, con totale copertura del color gamut sRGB, anti-sfarfallio DC Dimming, bassa emissione di luce blu (confermata da TÜV Rheinland) e trattamento anti-riflesso.

La webcam supporta la biometria del riconoscimento facciale (Windows Hello) mentre, lato audio, sono presenti due speaker stereo col Dolby Atmos. L’utilizzo dei notebook Lenovo Xiaoxin Air 14 Plus Core o Ryzen Edition, provvisti di connettività stanziale Wi-Fi ax/6, punta energeticamente su una batteria da 56.5 Wh, caricabile rapidamente, a 65W, via USB Power Delivery: proprio in tema di porte, il sottile (15,9 mm) e leggero (1.4 kg) corpo metallico dei notebook in questione vanta un lettore di SD, una HDMI, un paio di USB Type-C e altrettante USB 3.2 Type-C. 

Xiaoxin Pro 14 2021 Core Edition / Ryzen Edition vanta un display da 14 pollici a 16:10 risoluto a 2.8K (2880×1800 pixel), con 90 Hz di refresh rate, 400 nits di luminosità, SRGB al 100%, Dolby Vision e tutela per la vista: lato audio c’è sempre il Dolby Atmos. Anche in questo caso vi è una diarchia elaborativa: la variante Intel (certificata Intel EVO) è mossa da un Intel Core i5-11320H (5.499 yuan o 732 euro) con una iGPU dotata di 96 unità d’esecuzione, la Iris Xe G7, e 16 GB di memoria volatile, RAM (LPDDR4X a 4266 MHz), mentre quella AMD opta per un Ryzen 5 5600H (5.199 yuan o 692 euro) o un Ryzen 7 5800H (5.599 yuan o 745 euro), anche qui con iGPU (Radeon Graphics), e 16 GB di RAM (DDR4, a 3200 MHz): a parte questo, si tratta di classici notebook Windows 11, accomunati dall’integrare 512 GB di archiviazione a stato solido (SSD, NVMe PCIe). Il modello Intel, con Wi-Fi 6, vanta la porta Thunderbolt 4, senza dimenticare jack da 3.5 mm e USB 3.2 Type-A: la batteria, da 61 Wh si ricarica mediante il Power Delivery a 65 W. Nell’iterazione AMD, invece, la batteria, sempre da 61 Wh, si carica assai più velocemente, a 100 W

Chiude (già in pre-ordine, con vendite dal 5 Ottobre, per breve tempo a 4.799 yuan o 639 euro, poi a 5.199 yuan o 692 euro) l’assortimento dei primi notebook Windows 11 di Lenovo, con una batteria da 50 Wh caricabile via PD a 65W, l’elegantissimo (non a caso protagonista della nostra copertina) Yoga 13s 2021 solo in Ryzen Edition. Spalancatone il corpo il metallo nero, sottile (13,8 mm) e leggero (1.22 kg), si palesa un display LCD da 13 pollici, risoluto a 2560 x 1600 pixel, con sRGB al 100%, Dolby Vision e grande attenzione alla vista (bassa luce blu secondo TÜV Rheinland, luminosità regolata in modo smart, anti-sfarfallio). Sotto la tastiera full sized retroilluminata opera il processore Ryzen 5 5600U con una combinazione di RAM DDR4 e storage SSD pari a 16+512 GB; tra le altre specifiche del terminale vi è un audio Dolby Atmos, la biometria Windows Hello, l’operatività a basso consumo del Modern Standby e connettività del calibro di jack da 3.5 mm, USB Type-C (un paio) e Wi-Fi ax/6. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Ormai, man mano che si avvicinano i primi di Ottobre, sarà un vero e proprio "apriti Cielo" di computer e portatili già predisposti per Windows 11, tesi a rappresentare un bel passo avanti rispetto a quei terminali che, invece, saranno aggiornati al nuovo sistema operativo, pur non essendo nati per lo stesso. Ora è toccato a Lenovo che, dalle immagini emerse dalla Cina, sembra non aver trascurato nemmeno l'eleganza delle sue "creature".

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!