Iscriviti

Honor MagicBook V14: ufficiale il primo notebook al mondo già con Windows 11

L'evento a sorpresa schedulato per l'inizio di settimana da Honor non ha riguardato un pur notevole tablet, ma ha portato allo scoperto il primo portatile al mondo - noto come MagicBook V14 - a uscire in commercio con già Windows 11 a bordo.

Hi-Tech
Pubblicato il 27 settembre 2021, alle ore 10:44

Mi piace
3
0
Honor MagicBook V14: ufficiale il primo notebook al mondo già con Windows 11

Confermando le voci dei giorni scorsi, Honor ha davvero realizzato una collaborazione con Microsoft annunciando, nell’evento dedicato al tablet Honor Pad V7, il primo notebook, per altro certificato Intel EVO, a uscire out-of-the-box con già Windows 11 a bordo.

L’Honor MagicBook V14, questo il nome del prodotto, ha uno schermo touch LCD LTPS da 14.2 pollici in formato a 3:2, con risoluzione a 2.5K, attento alla resa delle immagini grazie agli 1.07 miliardi di colori visualizzati ed al 100% di copertura sul color gamut sRGB, adatto anche al gaming visti i 90 Hz di refresh rate, usabile all’aperto grazie ai 400 nits di punta come luminosità. Il notebook in questione è estremamente adatto a soddisfare le esigenze di smart working da remoto.

In tal senso, l’Honor MagicBook V14 si avvale di due webcam da 5 megapixel, con videochiamate migliorate da un image signal processor proprietario, mentre la parte audio conta su 4 speaker e su altrettanti microfoni, senza contare la possibilità sfruttare il supporto per il pickup wireless a distanza e quello direzionale.

In tema di processori, sotto la tastiera con caps da 1.5 mm di corsa, rivestimento in resina per prevenire l’usura da sudore o lo sporco da grasso delle dita, e scanner d’impronte rapido (0.7 secondi) nel tasto d’accensione, Honor ha optato per chip Intel della famiglia Tiger Lake serie H, di 11a generazione, tra cui un i5-11320H e un i7-11390H, col primo modello che, nella configurazione con la sola GPU integrata Intel Iris Xe, costa 960 dollari mentre, ricorrendo alla GPU dedicata GeForce MX450 di Nvidia, si sale a 1.080 dollari per il modello con i5 e a 1.240 dollari per quello con i7.

La RAM arriva sino a 16 GB, mentre lo storage si spinge a 512 GB, naturalmente in forma di SSD (NVMe): a dissipare i bollenti spiriti badano due heatpipe in rame e altrettante ventole. Corredato di connettività quali Bluetooth 5.1, Wi-Fi 6, NFC, mini-jack da 3.5 mm, USB Type-C, USB Type-A, Thunderbolt 4, il notebook Honor MagicBook V14 monta una batteria da 60 Wh caricabile rapidamente a 65W, accreditata di 11.8 ore di web surfing e 15 ore di video playing.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Un i5, per i compiti non di grafica, può andare più che bene: le connettività moderne ci sono, l'autonomia è davvero buona visto che la batteria non è piccola e l'attenzione ai meeting online è estrema vista la presenza di un tal comparto d di fotocamere, microfoni e altoparlanti. C'è anche la carica rapida e, volendo comunque aggiungere una GPU esterna sul modello che è privo di quella dedicata, lo standard Thunderbolt 4.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!