Iscriviti

Huawei MateBook D14 e D15 2021: notebook ufficiali con processori Intel Tiger Lake

Col nuovo anno, sarà possibile mettere sulle scrivanie, di casa e, si spera, anche degli uffici, anche i nuovi portatili MateBook D14 e D15 2021, che Huawei ha attrezzato, sotto-scocca, con i nuovi processori Tiger Lake di 11a generazione.

Hi-Tech
Pubblicato il 23 dicembre 2020, alle ore 20:02

Mi piace
5
0
Huawei MateBook D14 e D15 2021: notebook ufficiali con processori Intel Tiger Lake

Oltre alla Nova 8 Series, l’evento Huawei tenutosi in Cina ha permesso di apprezzare anche i nuovi portatili MateBook D14 e D15 2021, upgrade sostanziali, tramite i chip Intel di 11a generazione, rispetto alla versione del 2020 che, però, presentava anche un’alternativa in salsa AMD, col conseguente beneficio elaborativo delle pregiate GPU integrate Radeon. 

I nuovi portatili MateBook D14 (1.38 kg) e MateBook D15 2021 (1.56 kg) di Huawei presentano uno chassis unibody in alluminio dal look minimale e arrotondato piuttosto somigliante ai modelli avvicendati: ambedue i laptop montano, con cerniere pieghevoli a 180° per una miglior condivisione dei contenuti, display LCD IPS FullHD panoramici (16:9) piuttosto luminosi (300 nits), con ottima copertura (per il 100%) dello spazio colore sRGB. Non manca, inoltre, una tecnologia anti-sfarfallio (flicker-free) e, sempre onde evitare lo stress visivo, il contenimento nell’emissione della luce blu (low blue light). 

Sotto la scocca, connessi a internet mediante un modem per il nuovo Wi-Fi ax/6, provvisti anche del Bluetooth 5.1, a sprintare le elaborazioni (del 42,6% in multi-core) intervengono i processori Intel Tiger Lake, a scelta tra un intermedio quadcore (4.2 GHZ) 8 threads i5-1135G7 ed un verticistico i7-1165G7, sempre a 4 core (4.7 GHz) e 8 threads, con la parte grafica affidata di base alla GPU integrata Iris Xe Graphics, migliorata del 168.5% rispetto alla precedente iterazione, sebbene sia possibile anche ricorrere alle configurazioni che prevedono una GPU dedicata, in veste di GeForce MX450 di Nvidia

Completano la scheda tecnica illustrata per il mercato cinese, inclusiva perimetricamente di un jack da 3.5 mm (per cuffie e microfono), di una HDMI, di una USB Type-C, e di due USB (di cui una 3.0), un quantitativo di 16 GB per la RAM, di tipo DDR4 a doppio canale, con 3200 MHz di banda passante, e 512 GB per l’archiviazione, affidata ad hard disk a stato solido, quindi, SSD, con la veloce interfaccia PCIe NVMe. Dulcis in fundo, sia il MateBook D14 che il D15 2021 curano la sicurezza tramite un lettore d’impronte digitali, e beneficiano della ricarica rapida a 65 W.

In pre-ordine tra qualche ora, ma in vendita ufficialmente dal 1° Gennaio, i MateBook D14 2021 saranno prezzati a 4.999 yuan (627 euro) per il modello che affianca 16 GB di RAM e 512 GB di storage al processore i5-1135G7 con la grafica integrata, mentre quello con la GPU dedicata, abbinata al processore i7-1165G7, richiederà 6.399 yuan (803 euro). Nel caso dello Huawei MateBook D15 2021, sarà possibile avere la GPU dedicata sia con la variante i5, prezzata 5.499 yuan (690 euro), che con quella animata dall’i7, venduta a 6.399 Yuan (803 euro), mentre l’allestimento con i5 e GPU integrata Xe Graphics richiederà 4.999 yuan (627 euro).

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Non è detto che Huawei non realizzi, più avanti, anche una versione AMD dei nuovi MateBook 2021: in ogni caso, nell'eventualità che gli stessi arrivino pure in Europa, sarà importante anche conoscere l'assortimento delle porte I/O, le configurazioni possibili e, ovviamente, i prezzi, certo confortati dal fatto che, con i processori di 11a generazione, anche Intel s'è comportata piuttosto bene.

Lascia un tuo commento
Commenti
Fabrizio Ferrara
Fabrizio Ferrara

09 aprile 2021 - 01:46:51

D15 a 899 euro su Amazon.

0
Rispondi