Iscriviti

CES 2020: Samsung Sero per l’Occidente, TV MicroLED progredite

Samsung, nel corso dell'appena conclusosi evento di presentazione ufficiale per il CES 2020, ha appena annunciato - tra le tante cose - anche diverse novità in ambito TV, con liete notizie per gli amanti delle TV premium a microLED e per la verticale Sero.

Hi-Tech
Pubblicato il 6 gennaio 2020, alle ore 10:40

Mi piace
5
0
CES 2020: Samsung Sero per l’Occidente, TV MicroLED progredite

Nel corso dell’evento ufficiale di presentazione tenutosi al day 0 del CES 2020, la sudcoreana Samsung ha sfoggiato il meglio della propria offerta televisiva per il 2020, prospettando l’arrivo anche in Occidente della TV verticale Sero (qui in edizione 2019) e ampliando la gamma di apparecchi con microLED anche in 8K. 

Il Samsung Sero tecnicamente implementa un pannello UHD da 43 pollici con tecnologia Quantum Dot e retroilluminazione Supreme UHD Dimming in grado di esaltare il rapporto di contrasto: grazie a un meccanismo motorizzato, può orientarsi in verticale, per mostrare i video longilinei (es. di IGTV), o fungere da poster e specchio smart ma, ricorrendo ai comandi vocali per Assistant o Bixby (come pure alla rotazione dello smartphone associato via NFC), può essere riportato in modalità orizzontale.

Supportato dall’HDR e dall’HDR 10, come pure – nelle trasmissioni televisive – dall’HLG, grazie al chip Quantum 4K Processor per l’elaborazione delle immagini, il Samsung Sero di fregia anche di un’ottima copertura (100%) dello spazio colore DCI-P3: il mirroring dei contenuti, può avvenire grazie al già menzionato NFC e, nello stesso ambito, risulta avallato financo l’AirPlay 2. Lato audio, gli speaker – rivestiti da un tessuto e con potenza complessiva pari a 60W – formano un sistema immersivo e coinvolgente a 4.1 canali

Anche l’offerta di TV a microLED autoemittenti (quindi non necessitanti di retroilluminazione), modulari e cioè formate da vari tasselli combinabili sino a raggiungere la diagonale ambita, segna un passo d’avanzamento rispetto ai The Wall del 2019, con l’inserimento – nel bouquet attuale che arriva a 292 pollici con 8K – di nuove diagonali, molto luminose (5.000 cd/cm² di picco), pari a 75 – 88 – 110 -150″, in cui l’ultimo modello è stilato in 8K (grazie alla distanza tra i pixel ridotta a 0.15 mm), gli altri in verosimile UHD, e gli esemplari sotto i 100 pollici sono già premontati.

Da segnalare che, sempre sotto la soglia menzionata, risulta presente una cornice, ad eccezione dell’88” che, assieme al 150”, risulta beneficiato dallo stesso concetto di Infinity Display del QLED Q950TS

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Grosso modo, la novità principale in casa Samsung, quanto alle televisioni, sembra essere rappresentata dal modello QLED Q950TS: ciò nonostante, le suggestive TV a microLED fanno segnare progressi tecnici importanti, come pure il modello verticale, finalmente previsto anche per i mercati occidentali, seppur in ambedue i casi con prezzi per pochi fortunati.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!