Iscriviti

Buds Q2 Neo, Buds Wireless 2, Buds Wireless 2 Neo: da Realme un nuovo trittico di prodotti audio

Nel corso di un annuncio valevole, per ora, nel territorio indiano, Realme di BBK Electronics ha messo sul campo un nuovo assortimento di prodotti audio per l'ascolto individuale, comprensivo di due neckband e di un paio di auricolari senza fili.

Hi-Tech
Pubblicato il 23 luglio 2021, alle ore 14:06

Mi piace
2
0
Buds Q2 Neo, Buds Wireless 2, Buds Wireless 2 Neo: da Realme un nuovo trittico di prodotti audio

Nel corso di un evento dedicato alla presentazione locale dei già noti smartwatch Watch 2 e Watch 2 Pro, Realme India (BBK Electronics) ha ufficializzato anche un nuovo set di prodotti per l’ascolto audio individuale , tesi ad ampliare le possibilità di scelta per l’utente, rappresentati dagli auricolari senza fili Buds Q2 Neo e dalle neckband Buds Wireless 2 e Buds Wireless 2 Neo. 

I nuovi tws Buds Q2 Neo (1.599 rupie o 18 euro, all’esordio il 26 Luglio con 300 rupie, 3.5 euro, di sconto) hanno un design ispirato al caleidoscopio, e godono dell’impermeabilità a sudore e schizzi d’acqua secondo la certificazione IPX4: all’esterno si avvalgono delle consuete superfici touch per gestire chiamate, musica, e assistenti vocali. Rispetto al modello Buds Q2 precedente, manca la cancellazione attiva del rumore, con gli utenti che risultano comunque tutelati a sufficienza dal form factor isolante delle due unità, di tipo in-ear, e dalla riduzione del rumore durante le chiamate. Al loro interno sono ospitati driver da 10 mm funzionali all’erogazione dei bassi che, in ogni caso, è possibile sprintare ulteriormente attivando, sulla companion app (Realme Link) per iOS e Android, la funzionalità nota come Bass Boost+

In omaggio ai gamers, gli auricolari Buds Q2 Neo offrono una modalità di gioco che, pur riducendo la gittata del Bluetooth, accorciano anche la latenza, a 88 millisecondi. Le microbatterie da 40 mAh cadauna per unità, di concerto con i 400 mAh d’energia ospitati nella custodia di trasporto e protezione, consentono all’utente un’operatività di 20 ore complessive

Erede tecnica della Buds Wireless Pro, la neckband Buds Wireless 2 di Realme (2.299 rupie o 26 euro, con lancio promozionale a 1.999 rupie o 23 euro il 26 Luglio, con scelta tra le colorazioni Bass Yellow o Bass Grey), certificata impermeabile secondo lo standard IPX5, ospita driver da 13.6 mm con Bass Bost in ognuna delle due unità d’emissione che, sulle pareti touch esterne, presentano anche dei magneti i quali, associati ad appositi sensori, stoppano la musica quando le due unità sono giunte a mò di collana, e la riprendono quando vengono staccati (per il ricollocamento nelle orecchie). Il Bluetooth (con Fast Pair per un pronto accoppiamento con i device Android) supporta (assieme ai più consueti SBC ed AAC) il codec ad alte prestazioni LDAC di Sony, oltre che la modalità gaming a bassa latenza da 88 ms: grazie ai microfoni, invece, è possibile ricorrere agli assistenti vocali, ma anche avvalersi della cancellazione attiva del rumore. Ottimizzata per la ricarica rapida (12 ore di funzionamento dopo 10 minuti di rabbocco energetico), la neckband Buds Wireless 2, con ANC e LDAC spenti, promette un’autonomia di financo 22 ore

Volendo risparmiare qualcosina (1.499 rupie o 17 euro, 1,399 rupie o 16 euro all’esordio il 26 Luglio), si può ripiegare (secondo le palette nero o blu) sulla neckband Realme Buds Wireless 2 Neo che, pur simile all’altra, presenta non poche rinunce, a cominciare dall’impermeabilità, solo IPX4, senza dimenticare l’assenza di ricarica rapida, cancellazione attiva del rumore (ovviata dalla riduzione del rumore ENC), e supporto al codec Sony LDAC. Ancora in tema di downgrade, tale neckband riduce a 11.2 mm la dimensione dei driver nelle due unità, e a 17 ore l’autonomia (una volta caricata in 2 ore via microUSB Type-C): in compenso, è presenta la ricarica rapida (10 minuti di carica per 120 minuti di uso).

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - I prezzi sono un aspetto che, in questo caso, va lasciato da parte, essendo calibrato sulla realtà indiana, al netto anche delle tassazioni italiane: entrando nel merito, ormai la cancellazione attiva del rumore è irrinunciabile e, considerando la mia personale preferenza per il formato neckband, non esiterei assolutamente ad optare, tra i tre prodotti annunciati in India, per la Buds Wireless 2.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!