Iscriviti

Bang & Olufsen Beolab 28: ufficiali gli smart speaker aggiornabili a colonna

In grado di mimetizzarsi perfettamente in un arredamento di casse, arrivano sul mercato i nuovi diffusori attivi Beolab 28 della danese Bang & Olufsen, proposti con varie modalità di diffusione sonora, connettività aggiornabili, e bassi adattabili all'ambiente.

Hi-Tech
Pubblicato il 5 maggio 2021, alle ore 19:44

Mi piace
6
0
Bang & Olufsen Beolab 28: ufficiali gli smart speaker aggiornabili a colonna

Dopo essersi attrezzato per le scorse feste natalizie con uno speaker premium mini, il marchio danese Bang & Olufsen ha annunciato, a partire dalla non proprio modica cifra di 10.750 euro, una nuova serie di altoparlanti, i Bang & Olufsen Beolab 28.

Realizzati in alluminio anodizzato, i Bang & Olufsen Beolab 28 (18,6 kg) sono cadenzati, oltre che nella nuance argento, in quella bronzea o nero antracite, con cover, in legno massello o tessuto grigio, che si aprono all’accensione degli stessi, adeguandosi alla modalità di riproduzione scelta, che sia “Narrow“, per puntare direttamente all’ascoltatore, o “Wide“, nel caso sia necessario estendere il palcoscenico sonoro onde beneficiare un auditorium più numeroso. A colonna per definizione, i Beolab 28 possono essere montati sul pavimento, a torre, o su di una parete. 

In cima, presentano i classici tasti a sfioramento, tra cui alcuni dedicati a Spotify (stazioni radio, playlist), che si illuminano all’avvicinarsi dell’utente, percepito tramite il sensore di prossimità integrato.

L’interno ospita un woofer da 6.5 pollici alla base, un tweeter da 1 pollice, e 3 driver da tre pollici incolonnati, tutti sottoposti ad amplificatori di classe D, in grado di garantire tra i 27 Hz e i 23 kHz di risposta in frequenza e una pressione sonora di 110 decibel, più che sufficiente a riempire stanze tra i 15 e i 50 metri quadrati, con i bassi eventualmente adeguati allo specifico ambiente di collocazione via Active Room Compensation

Capaci di collegarsi alle tv dello stesso marchio mediante le connettività WiSA e Powerlink, gli altoparlanti Beolab 28 non mancano di Wi-Fi ac a doppia banda, Bluetooth 5.0, jack da 3.5 mm con ingresso ottico e analogico, un paio di RJ45 per l’Ethernet 10/100, due USB (di cui una Type-C): in più, il modulo connettività, sostituibile (come nel Level) col passare del tempo con uno che annoveri standard più moderni, non si fa mancare nemmeno l’integrazione di Chromecast, ed il supporto verso Spotify Connect ed Apple AirPlay 2. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Quando si ha a che fare con prodotti B&O, non è il caso di sottilizzare sul prezzo, trattandosi di dispositivi che rasentano l'eccellenza, per design, realizzazione, cura nell'output multimediale: interessante l'idea, tratta dal modello di speaker compatto Level, di un segmento connettività aggiornabile, in modo da scongiurare l'obsolescenza programmata del prodotto.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!