Iscriviti

U&D, Sirius di nuovo nella bufera: spuntano post con termini omofobi

Sembra che Sirius, al secolo Nicola Vivarelli, sia finito di nuovo in un turbinio di polemiche per colpa di alcuni post dove sono comparsi termini omofobi: vediamo nel dettaglio.

Gossip
Pubblicato il 7 maggio 2020, alle ore 12:39

Mi piace
3
0
U&D, Sirius di nuovo nella bufera: spuntano post con termini omofobi

Nicola Vivarelli, il 26enne che ha iniziato a corteggiare Gemma Galgani dietro al nick “Sirius” tramite chat nel format di “Uomini e Donne” rivisitato a causa dell’emergenza coronavirus, deve fare i conti con una nuova e aspra polemica che si è alzata in queste ore sul web. Tutto è iniziato da alcune segnalazioni arrivate al sito “bitchyf.it“, dove alcuni utenti hanno riportato alla luce nefasti post del suddetto corteggiatore.

Vivarelli non è nuovo ad atteggiamenti poco cordiali sui social, infatti circa 6 anni fa aveva descritto Jack Vanore come un “cogl***e – in queste ore è arrivata la dura replica dell’opinionista – e adesso spuntano altri post in cui vengono usati termini omofobi che non nobiliteranno di certo il giovane agli occhi di Gemma Galgani. Quest’ultima, comunque, ancora non si è esposta dopo le ultime news, infatti i fan della trasmissione di Maria De Filippi attendono ansiosi la prossima registrazione delle puntate del trono over per scoprire cosa ne pensa la bionda torinese di tutto ciò.

Uomini e Donne, Sirius e i posti incriminati

Tornando alla questione dei post, in pratica Sirius avrebbe commentato alcune immagini su Instagram utilizzando hashtag del tipo: “#omose**uale #fr**io #finocch**“, come riporta un articolo del sito “bitchyf.it”.

Su internet, in molti si sono indignati per l’uso di questi termini e si sono domandati come la Galgani possa accettare un comportamento del genere, seppure non siano avvenimenti recenti. Non si sa se Sirius abbia già messo al corrente Gemma di questo suo turbolento passato social, ma sta di fatto che sia venuto alla luce e che ora dovrà risponderne in qualche modo.

Il web non perdona e i peccati commessi rimangono impressi per sempre nello spazio infinito dei social, quindi Sirius avrebbe dovuto mettere in conto che questi atteggiamenti avrebbero trovato il modo di tornare alla luce, vedremo comunque se deciderà di replicare.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - Sirius doveva mettere in conto che non appena si fosse esposto per corteggiare Gemma Galgani, sarebbe finito sotto ad un occhio di bue per essere esaminato e scansionato in ogni minimo dettaglio. Considerato poi che "chi è senza peccato scagli la prima pietra" ecco che il web non ha perdonato nemmeno questa volta.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!