Iscriviti

Mario Adinolfi commenta il bacio tra Paola Turci e Francesca Pascale

Su Twitter Mario Adinolfi ha voluto commentare, in maniera alquanto dura, il bacio dato da Paola Turci a Francesca Pascale, citando anche Silvio Berlusconi.

Gossip
Pubblicato il 7 agosto 2020, alle ore 12:59

Mi piace
3
0
Mario Adinolfi commenta il bacio tra Paola Turci e Francesca Pascale

Il settimanale “Oggi“, diretto da Umberto Brindani, ha paparazzato Francesca Pascale e Paola Turci mentre si baciavano con passione. Le due si trovavano nelle acque del Cilento sopra a un lussuoso yacht di ben 25 metri con tre uomini all’equipaggio.

La Pascale in queste settimane sta facendo parlare molto per la sua vecchia relazione con Silvio Berlusconi. Il leader del partito politico Forza Italia deve infatti alla sua ex compagna un assegno di 1 milione annuo, oltre ad aver pagato una buonuscita di circa 20 milioni di euro e la Villa Maria a Casatenovo, in Brianza.

Il bacio e l’attacco di Mario Adinolfi

Questo bacio scambiato da Francesca Pascale e Paola Turci, più alcune foto vietate ai minori ma pubblicate sul settimanale “Oggi”, stanno facendo discutere molto il web. Uno dei primi a commentare è stato Mario Adinolfi, il politico fondatore di “Il Popolo della Famiglia”, un movimento che si definisce di ispirazione cristiana, che si ripropone di tutelare le famiglie italiane, in particolar modo i malati, i bambini e gli anziani.

Negli anni Mario Adinolfi è stato accusato più volte di omofobia e anche nel suo ultimo tweet la storia si ripete. Il leader di “Il Popolo della Famiglia” ha voluto commentare il bacio di Paola Turci e Francesca Pascale pubblicando la foto di quest’ultima insieme a Silvio Berlusconi e Vladimir Luxuria: “Ricordo il sorriso mesto di quando lei gli portò Luxuria a cena a Palazzo Grazioli, con tanto di selfie a cui si vede che si sarebbe volentieri sottratto. Povero Silvio, irriso a ottant’anni da una lesbica dichiarata che ora sta con una cantante comunista che lo odia. E lui paga”.

Sotto al post pubblicato da Mario Adinolfi ci sono molti utenti che hanno criticato le dure dichiarazioni fatte dal politico sulla questione tra Paola Turci e Francesca Turci. Tuttavia, seppure siano in netta minoranza, non mancano gli utenti che definiscono la devianza sessuale come una: “Malattia psichica grave che ha origine in una infanzia disturbata”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Io non so come faccia Mario Adinolfi ad ottenere ancora lo 0,4% alle elezioni, che per un personaggio come lui sono anche un consenso troppo alto. È davvero raro trovare una persona più omofoba e chiusa mentalmente, ma stranamente il suo personaggio viene portato avanti dagli utenti dei social, che spesso gli danno ragione su tutto. Fortunatamente le sue opinioni, ove spesso parla di relazioni omosessuali oppure del sud, non vengono condivise da tutti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!