Iscriviti

GF Vip, Andrea Denver parla di Adriana Volpe e della squalifica di Clizia Incorvaia

Intervistato dal settimanale "Vero", Andrea Denver parla della sua avventura al "Grande Fratello Vip", soffermandosi soprattutto su Adriana Volpe e Clizia Incorvaia.

Gossip
Pubblicato il 10 maggio 2020, alle ore 00:31

Mi piace
4
0
GF Vip, Andrea Denver parla di Adriana Volpe e della squalifica di Clizia Incorvaia

Andrea Denver è stato uno dei concorrenti della quarta edizione del “Grande Fratello Vip“, il reality show di Canale 5 condotto da Alfonso Signorini insieme a Pupo e Wanda Nara. Il giovane modello ha dovuto abbandonare la casa ad un passo dalla finale, perdendo al televoto negli ultimi istanti contro Patrick Ray Pugliese e Antonella Elia.

Intervistato al settimanale “Vero“, diretto da Laura Bozzi, Andrea Denver ha voluto fare un piccolo resoconto del suo percorso negli studi di Cinecittà. Ovviamente ritorna anche sulla squalifica di Clizia Incorvaia, dichiarandosi ad oggi ancora molto sorpreso dalle pesanti offese rivoltegli dall’influencer.

Le parole di Andrea Denver

Denver, all’interno della casa, ha stretto una bella amicizia con Adriana Volpe e in molti hanno ipotizzato esistesse qualcosa di più serio tra i due. Inizialmente la notizia è stata smentita dalla diretta interessata, ma anche Denver ha allontanato questi rumor, anche se non si è risparmiato con i complimenti nei confronti della Volpe, definendola una persona dalla grande umanità.

Ma la sua esperienza nella casa viene ricordata soprattutto per le offese ricevute da Clizia Incorvaia, che ne hanno causato la squalifica. L’ex compagna di Francesco Sarcina infatti decise di attaccare alcuni suoi atteggiamenti definendolo un “Buscetta pentito“. In questa intervista si mostra ancora meravigliato per le parole della Incorvaia: “Ricordo l’incomprensibile attacco ricevuto in piscina come il momento meno piacevole sia per il contesto, una nomination prevista dal gioco, e sia per gli epiteti usati, offensivi non solo nei miei confronti, ma irrispettosi su una pagina della lotta dello Stato contro la mafia”.

Infine racconta cosa ha provato appena uscito dalla casa e tornato quindi alla vita di tutti i giorni: “Il ritorno alla realtà è stato traumatico. Il vero choc è stato conoscere nei dettagli la tragedia che si è abbattuta su numerose famiglie italiane. E poi rendermi conto che il virus si stava diffondendo così velocemente in tutto il mondo”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Penso che Andrea Denver difficilmente verrà ricordato nei prossimi anni. A volte, all'interno della casa, è stato fin troppo anonimo e il Coronavirus, che ha reso impossibili alcune sue potenziali ospitate, non ha purtroppo aiutato il suo futuro televisivo, che ad oggi quindi resta ancora in alto mare.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!