Iscriviti

Animal Super Squad, il demenziale gioco basato sulla fisica nato dall’ingegno di PewDiePie

DoubleMoose, la gaming house realizzatrice di Goat Simulator, ne ha combinata un'altra delle sue e, dopo aver reclutato il discusso youtuber PewDiePie, ha sfornato il gioco multipiattaforma "Animal Super Squad", candidato a diventare un vero tormentone.

Games
Pubblicato il 23 maggio 2018, alle ore 19:42

Mi piace
9
0
Animal Super Squad, il demenziale gioco basato sulla fisica nato dall’ingegno di PewDiePie

Diversi youtuber, tra i quali il nostro Favji, sono diventati celebri commentando le rispettive prestazioni nel mentre erano intenti in match all’ultimo click. Cosa succede, però, se uno di questi broadcaster, il famoso e discusso PewDiePie (fresco di una collaborazione anche con Disney), collabora con una delle gaming house più popolari del momento, ad esempio la DoubleMoose già realizzatrice di Goat Simulator? È presto detto: nasce il nuovo fenomeno videoludico del momento, il gioco “Animal Super Squad”

“Animal Super Squad” è un divertente videogame, rilasciato per piattaforma mobile (Android/iOS), computer (via Steam), e consolle (PS4 e Nintendo Switch), a pagamento (4.79 euro) ma senza acquisti in-app che, a fronte dell’iniziale forma “freemium”, nascondono e fanno lievitare il vero (e indefinito) prezzo di un gioco. 

Dettagli distributivi a parte, “Animal Super Squad” consiste in un gioco di avventura con protagonista un piccolo pollo che, nel muoversi, sarà soggetto alle leggi della fisica: entrato in modalità avventura, il nostro protagonista pennuto guiderà una sorta di WC-Kart su un tortuoso ponte fatto di tasselli in legno, non sempre presenti.

Gli spostamenti avverranno inclinando lo smartphone da un lato all’altro e, nel mezzo del percorso, sarà possibile, tuttavia, imbattersi in degli speeder che, proprio come le molle di un flipper, permetteranno al polletto di fare evoluzioni degne del miglior Sonic (la puntuta e bluastra mascotte della nipponica SEGA): inoltre, man mano che verranno superati alcuni segnaposto (o checkpoint), si matureranno punti che permetteranno di sfoggiare dei bonus i quali, ad esempio, consentiranno al singolare veicolo del protagonista di elevarsi, come un palloncino, sino a risalire tra aguzzi spuntoni di roccia. 

Attualmente, “Animal Super Squad” non supporta il Play Games dello store androidiano, e ciò non permette di confrontare il proprio punteggio con quello degli amici, né di sincronizzare i progressi fatti nel gioco con i vari device sui quali quest’ultimo fosse stato installato: considerando, però, il funzionale supporto ai controller fisici sia USB che Bluetooth, e la possibilità di giocare ai livelli creati dai fan della sua community, la giocabilità del medesimo – a lungo andare – non dovrebbe risentirne troppo. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Tendenzialmente, si è portati a pensare che di giochi come Animal Super Squad ve ne siano tanti: in linea teorica, è così ma, tuttavia, va considerato che tale titolo, oltre a trovare linfa vitale nell'irriverente demenzialità del suo ideatore, mixa piuttosto bene vari sottogeneri videoludici e ciò, con anche i tanti richiami ad altri titoli di successo (i già citati Sonic), e l'espandibilità virtualmente infinita del medesimo, lo riscatta degnamente, consigliandone l'acquisto finale.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!