Iscriviti

Trovati i resti dell’aereo usato dal calciatore italo-argentino Emiliano Sala

Emiliano Sala è morto: sono stati trovati i resti del Piper nelle profondità della Manica. Ne dà notizia il quotidiano Clarin di Buenos Aires. La reazione del padre: "Non ci posso credere, sono disperato".

Esteri
Pubblicato il 4 febbraio 2019, alle ore 10:18

Mi piace
12
0
Trovati i resti dell’aereo usato dal calciatore italo-argentino Emiliano Sala

L’aereo scomparso dai radar alle 20:20 del 21 gennaio con a bordo il calciatore argentino di origini italiane Emiliano Sala e altre tre persone è stato rinvenutonelle profondità del Canale della Manica“. A dar notizia del ritrovamento del velivolo è stato il quotidiano Clarin di Buenos Aires.

Impegnati nella ricerca del Piper Malibu, l’aereo di piccole dimensioni scomparso nel nulla, già dal giorno successivo la disgrazia, un team di esperti finanziato dalla famiglia con una raccolta fondi. 

Il ritrovamento dell’aereo

Per finanziare la ricerca c’è stato l’apporto di molti grazie a una raccolta online organizzata dai familiari di Emiliano nella speranza di riabbracciarlo. In tutto sono stati messi insieme 420.000 dollari necessari per le ricerche affidate a David Mearns, il cacciatore di naufraghi della nave FPV Morven in collaborazione con la Marina britannica.

Il relitto dell’aereo – scrive Cronica Tv online – con a bordo Emiliano Sala e il pilota David Ibbotson è stato ritrovato nella mattinata di ieri dalla nave incaricata, la FPV Morven. Con il ritrovamento del relitto, secondo gli accordi con l’AAIB, Air Accidents Investigation Branch che ha il compito di analizzare ogni incidente aeronautico in territorio britannico, le operazioni continuano dalla nave Geo Ocean III che, essendo fornita di un minisommergibile, più facilmente potrà raggiungere ciò che rimane del Piper. 

L’aereo è stato localizzato a circa 24 miglia a nord dell’isola di Guernsey, nel canale della Manica. David Mearn, subito dopo aver confermato il ritrovamento, ha assicurato che “Le famiglie di Emiliano Sala e David Ibbotson sono state informate dalla polizia, l’AAIB farà una dichiarazione domani”. Il cacciatore di naufraghi non ha potuto tacere la tristezza di tutti: “i nostri pensieri sono rivolti alle famiglie e agli amici di Emiliano“.

Non è stato facile per il padre di Emiliano, Horacio Salas, apprendere la triste notizia. Le poche parole ai microfoni di Cronica Tv dicono quanto lacerante sia la perdita di un figlio: “Non ci posso credere, sono disperato“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marilena Carraro

Marilena Carraro - Penso che per gli amici, i compagni e i conoscenti di Sala sia questa una notizia molto triste, ma che per i familiari lo sia ancor di più. Si dice, e con verità, che un genitore non dovrebbe mai assistere o apprendere che un figlio è venuto a mancare. Purtroppo succede, succede a molti. Da parte mia una preghiera.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!