Iscriviti

Kobe e Gianna Bryant: Vanessa in lacrime durante il funerale

Vanessa Bryant non riesce a trattenere le lacrime durante il discorso al funerale del marito e della figlia: "Dio sapeva che non potevano stare uno lontano dall'altra, li ha portati in paradiso assieme."

Esteri
Pubblicato il 25 febbraio 2020, alle ore 23:23

Mi piace
11
0
Kobe e Gianna Bryant: Vanessa in lacrime durante il funerale

Vanessa Bryant, moglie del celebre cestista Kobe – deceduto durante un tragico incidente insieme alla figlia Gianna e ad altri passeggeri domenica 26 gennaio, mentre viaggiavano a bordo di un elicottero – appare in lacrime allo Staples Center di Los Angeles. La modella riporta un toccante discorso in memoria del marito quarantaquattrenne e della figlia tredicenne.

Lo stadio si mostra gremito di fan, accorsi per porgere un ultimo saluto al campione dei Lakers nel suo funerale pubblico. Vanessa, con la voce rotta dal dolore, inizia: “Dio sapeva che Kobe e Gigi non avrebbero potuto stare su questa Terra uno lontano dall’altra. E così se li è portati in paradiso assieme“. Poi racconta che Kobe le mandò un ultimo messaggio prima di partire, dove le proponeva di passare un po’ di tempo assieme senza le figlie: “Non ce l’abbiamo fatta“.

Vanessa continua ricordando quanto fosse un bravo marito e di come si bilanciassero insieme: fuoco e ghiaccio in grado di completarsi nel migliore dei modi. “Purtroppo non vedremo mai insieme Gianna andare al liceo, non potremo insegnarle a guidare, non potremo dirle quanto starà bene nel suo vestito di nozze“, continua a leggere il suo discorso, singhiozzando.

La donna, devastata dalla perdita di Kobe e Gianna, racconta di quanto fosse solare la figlia tredicenne: “Ha illuminato i miei giorni tutti i giorni“. Black Mamba, inoltre, era solito, secondo le parole di Vanessa, notare le somiglianze tra madre e figlia: la personalità ed il sarcasmo, a quanto pare, erano le stesse.

La modella conclude il suo toccante discorso con un’ultima richiesta al marito: “Kobe, prenditi cura della tua Gigi, io penserò alle nostre altre figlie. Tutti insieme siamo ancora il team migliore.” Vanessa e Kobe, oltre a Gianna Maria, hanno avuto Natalia, di diciassette anni, Bianka, tre anni, e Capri, nata solo lo scorso giugno.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Laura Filippi

Laura Filippi - Le parole di Vanessa Bryant sono colme di dolore. La stessa ha voluto una cerimonia pubblica per il marito e la figlia, deceduti lo scorso 26 gennaio, al fine di permettere anche ai fan di porgere un ultimo saluto ai loro campioni. Ammiro la forza di Vanessa nell'esporre un discorso così, davanti a tanta gente, in una situazione come questa, non è cosa da poco.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!