Iscriviti

Donna rischia di perdere un braccio dopo la manicure

E' successo nel Tennessee: una donna, Jane Sharp, è stata colpita dal batterio mangiacarne ed ha rischiato di perdere un braccio a seguito di una manicure.

Esteri
Pubblicato il 30 settembre 2019, alle ore 10:55

Mi piace
7
0
Donna rischia di perdere un braccio dopo la manicure

Sono fortunata ad essere ancora viva“, è così che una donna statunitense inizia il suo racconto: un batterio carnivoro, infatti, le ha devastato la mano dopo aver fatto un semplice intervento di manicure. Jane Sharp, la sfortunata vittima, ha deciso di raccontare la sua esperienza ad alcune emittenti televisive locali del Tennessee, dove abita.

Qualche settimana fa, Jane si sarebbe recata presso il salone di bellezza Jazzy Nail Bar, a Knoxville, per farsi fare un trattamento di manicure. Come previsto dalla procedura, la donna avrebbe dato il suo consenso per sottoporsi ad una puntura al pollice. 

Al termine dell’operazione, Jane sarebbe tornata a casa ignara di quello che stava per accadere. Solo poche ore dopo, infatti, il suo pollice ha iniziato a pulsare e tale disturbo si è affiancato a malesseri tipici degli stati influenzali e ad un gonfiore diffuso in tutto il corpo: i batteri avevano iniziato ad impadronirsi del suo dito, consumandole la carne.

Su consiglio della figlia, che è un’infermiera professionista, Jane avrebbe cercato immediatamente adeguate cure mediche. “Se avessi atteso ancora, avrei perso il braccio” ci tiene a precisare la Sharp, che adesso starebbe intraprendendo un’azione legale nei confronti del centro estetico nel quale si era recata.

I dottori ci hanno detto che se avessi aspettato un’altra ora il rischio sarebbe cresciuto enormemente” puntualizza la donna, facendo riferimento alle parole del medico che l’ha presa in cura. “Basti pensare che un uomo in Florida è morto nel giro di 48 ore a causa di alcuni batteri che hanno mangiato la sua carne“, conclude Jane.

I medici che hanno seguito il suo caso, in effetti, avrebbero confermato che la Sharp aveva contratto la fascite necrotizzante. Al fine di riportare la mano ad una condizione accettabile, Jane Sharp ha subito diversi interventi chirurgici negli Ospedali di Knoxville e Nashville.

Cos’è la fascite necrotizzante

Per fascite necrotizzante si intende una rara infezione degli strati profondi della pelle che, nel giro di poche ore, può progredire fino a portare alla morte della vittima. La malattia è di tipo batterico ed i principali interessati sono gli Streptococchi del gruppo A, anche chiamati, in questo caso, batteri mangiacarne.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Laura Filippi

Laura Filippi - E' incredibile pensare come un semplice intervento estetico, come la manicure, possa portare a conseguenze gravi come la fascite necrotizzante. Quando c'è di mezzo la salute, in particolar modo, bisogna sempre cercare centri specializzati e che rispettino un codice igienico ideale. Le conseguenze, come in questo caso, possono rivelarsi davvero drammatiche.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!