Iscriviti

Dal Vaticano in arrivo un aerogramma sul Coronavirus

Anche il Vaticano punta a rendere un omaggio filatelico al periodo storico nel quale viviamo, e lo fa con un aereogramma che uscirà il prossimo 10 settembre. Ma non è l'unica voce in programma: vediamo quindi le altre.

Esteri
Pubblicato il 4 settembre 2020, alle ore 17:34

Mi piace
4
0
Dal Vaticano in arrivo un aerogramma sul Coronavirus

Anche il Vaticano ha deciso di rendere un tributo alle vittime del coronavirus, emergenza ancora in corso, che numerose vittime ha fatto in tutto il mondo. E il modo scelto per farlo è sicuramente interessante: visto che molte nazioni hanno pensato da subito ai francobolli (a parte San Marino, che ha in cantiere una moneta da 10 euro), dall’ufficio filatelico e numismatico della Città Eterna hanno realizzato un aerogramma.

Avrà un costo di 2,40 euro e sarà un omaggio “ai martiri e gli eroi del coronavirus”. In particolare vediamo in primo piano medici, infermieri ma anche i sacerdoti che non si sono risparmiati e che purtroppo hanno svolto un ruolo fondamentale in quei tristi giorni, lasciandoci a volte anche loro la vita.

Stampato in quattordicimila esemplari e realizzato da Marco Ventura, non nuovo a produzioni di francobolli vaticani, che ha messo nell’impronta di affrancatura alcune molecole del virus neutralizzate, con la speranza che il virus possa essere debellato. 

Nella stessa giornata prevista per le emissioni, il 10 settembre, ci saranno le vendite anche di altri valori, tra cui il centenario della proclamazione di sant’Efrem a Dottore della Chiesa (cinquantunomila pezzi di tiratura per un francobollo dal valore facciale di 1,15 euro), il centenario della fondazione dell’Apostolato del mare (si tratta di un foglietto curato da Stefano Morri con due valori con costo di 1,10 e 1,15 euro con una tiratura complessiva di quarantacinquemila esemplari), ed ancora uno omaggio per il 50° anniversario delle relazioni diplomatiche tra la Santa Sede e la Costa d’Avorio (sessantasettemila francobolli dal costo di 2,40 euro cadauno che in questo caso pure le poste nazionali del Paese africano emetteranno in edizione congiunta).

In più, non mancherà una serie di cartoline postali (dodicimila confezioni dal valore di 1,10; 1,15; 2,40; 3,00 euro) per l’Anno speciale dedicato all’enciclica Laudato si’. Per ogni voce non mancherà il classico annullo speciale del primo giorno di emissione, che sarà in uso presso le Poste Vaticane.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Triolo

Antonio Triolo - Riprendono dopo l’estate le emissioni del 2020 anche in Vaticano: sicuramente pure il loro programma di uscite ha dovuto fare i conti con l'emergenza coronavirus. Emergenza che adesso passerà alla storia filatelica con un aerogramma, giusto omaggio che già molti paesi hanno tributato. Peccato non sia arrivato nulla dall'Italia che comunque ha già un folto calendario

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!