Iscriviti

Pensioni, arriva il cedolino dell’assegno di giungo 2020: come verificare l’importo del prossimo pagamento

Sul sito dell’Inps è stato caricato il cedolino della pensione di giugno 2020: ecco le informazioni da conoscere per scaricare il documento e verificare a quanto ammonta il prossimo pagamento.

Economia e Finanza
Pubblicato il 22 maggio 2020, alle ore 13:23

Mi piace
1
0
Pensioni, arriva il cedolino dell’assegno di giungo 2020: come verificare l’importo del prossimo pagamento

Emergono importanti aggiornamenti in merito al cedolino della pensione per il prossimo pagamento di giugno. L’Inps ha infatti effettuato il caricamento dei documenti all’interno dell’area riservata dei beneficiari. Si tratta di un passaggio importante per milioni di pensionati che attendono di poter visionare il computo relativo al prossimo assegno e l’importo che verrà effettivamente versato al netto delle ritenute fiscali e delle altre trattenute.

Ricordiamo innanzitutto che la funzionalità è attiva sia per i pensionati Inps, sia in favore degli ex Inpdap. Per poter scaricare il documento è però necessario essere in possesso del codice Pin, fondamentale per avere accesso alla propria area riservata dell’Inps e quindi per utilizzare l’apposito servizio messo a disposizione dall’ente pubblico di previdenza.

Pensioni, come scaricare il cedolino relativo al pagamento di giugno 2020

Dal punto di vista operativo, per poter scaricare il proprio cedolino è necessario recarsi sul sito dell’Inps presso la scheda “servizio” e quindi procedere all’accesso tramite codice fiscale e Pin (oppure utilizzando uno degli altri servizi di riconoscimento, come la Carta Nazionale dei Servizi o lo Spid). Una volta effettuato il riconoscimento è necessario andare in “Verifica Pagamenti” e quindi procedere su “Vuoi visualizzare il cedolino”.

In alternativa, è possibile ottenere le medesime informazioni anche sul Fascicolo Previdenziale del pensionato. Una volta entrati, basterà cliccare nel menù disponibile a sinistra sulla voce “Prestazioni – Pagamento”. Sarà quindi possibile visualizzare la rata relativa alla pensione di giugno 2020. Tra le informazioni disponibili vengono indicate la data di pagamento e l’importo netto versato in favore del titolare della prestazione pensionistica.

Il pagamento degli assegni per il mese di giugno è previsto a partire dal prossimo 1/06. La data cade di lunedì e rappresenta quindi il primo giorno bancabile sia per chi ha deciso di accreditare l’emolumento presso un conto corrente postale, sia per coloro che hanno preferito l’accredito sul conto bancario. Per chi invece effettua il ritiro in contanti, è possibile beneficiare del pagamento anticipato a partire dal prossimo 26 maggio e secondo un calendario alfabetico per cognome che conclude comunque tutti i pagamenti entro e non oltre il prossimo 1° giugno 2020.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Stefano Calicchio

Stefano Calicchio - L’arrivo del cedolino relativo al mese di giungo è un passaggio importante per moltissime famiglie che contano sul reddito da pensione per poter pagare le spese correnti. In questo senso, il servizio offerto dall’Inps permette di conoscere in anticipo a quanto ammonterà la rata di pagamento delle pensioni di giugno e quindi di organizzare per tempo il proprio bilancio familiare.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!