Iscriviti

Assunzioni in banca, BNL Paribas alla ricerca di 500 giovani: ecco tutte le informazioni da sapere

L’Istituto bancario apre a nuove assunzioni e avvia una selezione del personale per accogliere nel proprio gruppo 500 persone entro il 2022 in sostituzione dei pensionandi. Il meccanismo di turn over reso più semplice grazie alla Quota 100.

Economia e Finanza
Pubblicato il 3 luglio 2019, alle ore 09:51

Mi piace
2
0
Assunzioni in banca, BNL Paribas alla ricerca di 500 giovani: ecco tutte le informazioni da sapere

Dal mondo bancario arrivano interessanti aggiornamenti per tutti coloro che sognano una carriera nel settore e sono alla ricerca di nuove opportunità lavorative. Il gruppo BNL Paribas ha infatti annunciato l’intenzione di procedere ad una campagna di nuove assunzioni, che dovrebbero coinvolgere circa 500 persone in tutta Italia, fornendo così una interessante occasione d’ingresso per centinaia di giovani. 

Il lancio del piano di assunzione arriva dopo il raggiungimento di un accordo con le controparti sindacali (Fabi, First Cisl, Fisac Cgil, Uilca, Unisin e Ugl), che mira a garantire l’accompagnamento alla pensione favorendo le uscite volontarie dei lavoratori più anziani. Allo stesso tempo, l’accordo prevede un piano triennale di assunzioni che dovrà riavviare il turn over nel corso del prossimo triennio.

L’annuncio del nuovo piano di assunzioni in una nota della banca

Ad annunciare il nuovo accordo ed a spiegare i termini che lo caratterizzano è stato lo stesso gruppo bancario, che ha diramato una nota nella quale spiega di aver deciso di continuare a investire “sui giovani come fonte di talento, apertura mentale e sensibilità al cambiamento”, confermando al contempo il proprio contributo al sistema economico e sociale italiano.

L’accordo con i sindacati prevedeva inizialmente l’assunzione di circa 360 persone a fronte di 600 esuberi. Numeri che sono presto cresciuti fino a contemplare il nuovo ingresso di circa 500 persone, man mano che è aumentato anche il numero dei dipendenti che hanno aderito allo scivolo. Un meccanismo che è stato certamente favorito anche dall’arrivo della nuova Quota 100, visto che nel settore sono in molti a maturare i requisiti contributivi utili per poter dare seguito all’opzione.

Per quanto concerne invece i nuovi inserimenti, il gruppo bancario ha spiegato che questi riguarderanno principalmente la rete commerciale presente nelle agenzie collocate sul territorio, oltre al Poli Direct ed al centro relazioni e sviluppo della clientela (CRSC). Per chi volesse reperire tutte le informazioni attualmente disponibili sull’invio delle candidature, è possibile collegarsi direttamente al sito Job.bnl.it e consultare l’area dedicata alle posizioni aperte.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Stefano Calicchio

Stefano Calicchio - Gli ultimi aggiornamenti riguardanti il piano assunzioni del gruppo BNL Paribas sono certamente una notizia importante per l’occupazione, sia dal punto di vista generale che per il settore bancario. Ma la novità rappresenta anche uno spunto di riflessione importante per quanto concerne la necessità di favorire i pensionamenti al fine di avviare verso il lavoro le nuove generazioni.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!