Iscriviti

Trapper Gallagher ruba un furgone Bartolini e pubblica il video su YouTube: denunciato

Sembra non esserci pace per il trapper Gallagher che continua a mettersi nei guai. Ha rubato un furgone del corriere Bartolini, arrivando a filmare l'accaduto e a pubblicarlo su YouTube. Vediamo come si sono svolti i fatti e cosa rischia il giovane.

Cronaca
Pubblicato il 10 settembre 2020, alle ore 14:11

Mi piace
6
0
Trapper Gallagher ruba un furgone Bartolini e pubblica il video su YouTube: denunciato

Diversi sono gli artisti del mondo della musica che si fanno conoscere più per degli atteggiamenti o gesti che vanno oltre la legge invece che per le loro canzoni, occupando così le prime pagine dei giornali nel settore della cronaca. Uno di questi artisti è sicuramente Gallagher, un trapper di origini romane che è balzato nuovamente agli onori della cronaca per un fatto che non riguarda la sua carriera musicale.

Gianmarco Fagà, di anni 23, noto con il nome di Gallagher, è un noto trapper della capitale che continua a farsi conoscere per dei reati che continua a commettere ogni volta. L’ultima notizia relativa al suo comportamento è una accusa di furto, motivo per il quale la polizia postale di Latina e la Procura hanno deciso di aprire un fascicolo a suo carico con tutta una serie di reati che il giovane avrebbe commesso.

In base a quanto affermano gli inquirenti, Gallagher è accusato del furto di un furgone della Bartolini, quello delle consegne a domicilio per intenderci. Non soddisfatto del reato commesso, ha deciso di filmare questo suo gesto con il cellulare per pubblicarlo su YouTube. Un atteggiamento che ha causato problemi, al trapper in primis, ma anche all’autista della Bartolini stesso.

Il filmato del furto del furgone della Bertolini è giunto alla polizia postale e il video su YouTube è stato rimosso. Non è la prima volta che il trapper Gallagher si mette nei guai con la polizia. Il giovane aveva appena ottenuto la libertà dopo che a luglio gli avevano revocato gli arresti domiciliari che ha trascorso nella sua casa ai Parioli.

In quell’occasione, lui e il collega Traffik erano stati arrestati dal momento che, nella giornata del 23 febbraio, presso la stazione Termini, avevano rubato degli smartphone ad alcune fans che gli avevano semplicemente chiesto un autografo e hanno anche aggredito un bengalese che si trovava in quella zona. Una vicenda che gli è valsa la condanna a un anno e tre mesi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - A quanto pare, Gallagher è recidivo: invece di scontare i suoi giorni e rendersi conto degli sbagli commessi, si caccia nuovamente nei guai rischiando di mettere a repentaglio la sua vita. Il fatto che la Procura abbia aperto un fascicolo su di lui dimostra quanto questo ragazzo sia attirato dal crimine. Speriamo che questa nuova accusa possa aiutarlo a capire di avere sbagliato, anche se ne dubito fortemente.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!