Iscriviti

Terremoto in ciociaria, scossa avvertita tra Veroli e Tecchiena.

Nella giornata odierna, alle 8:33, è stata avvertita una scossa di magnitudo 2,5 della scala Richter in Ciociaria. Epicentro a quattro chilometri da Veroli, e a cinque da Alatri.

Cronaca
Pubblicato il 1 gennaio 2019, alle ore 20:01

Mi piace
6
0
Terremoto in ciociaria, scossa avvertita tra Veroli e Tecchiena.

Primo gennaio 2019, ci troviamo in provincia di Frosinone: l’anno comincia con una scossa di terremoto nella zona tra i comuni di Veroli e di Alatri.

Alle ore 8:33, è stata registrata dai sismografi dell’INGV, l’ente nazionale che si occupa di sismologia e vulcanologia, una scossa di terremoto di magnitudo 2,5 sulla scala Richter: non sono mancati attimi di apprensione tra gli abitanti dei comuni ciociari, ed in particolar modo tra quelli di Tecchiena, frazione del comune di Alatri, in provincia di Frosinone. L’epicentro è stato localizzato a quattro chilometri da Veroli, e a cinque da Alatri e Frosinone.

Così riporta il sito ultimiterremoti.it: “Debole Terremoto di magnitudo M 2.5 registrato alle 08:33:55 (ora locale Italiana – 07:33:55 UTC) di oggi con epicentro “4 km W Veroli (FR) Latitudine: 41.69 Longitudine: 13.37.

Per ulteriori informazioni si rimanda alla pagina dettagliata dell’evento a cura dell’INGV – Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. N.B. I valori della magnitudo e delle coordinate rappresentano la migliore stima con i dati ufficiali a disposizione. Eventuali nuovi dati o ulteriori analisi potrebbero far variare tali stime.”

Dopo gli eventi catastrofici del vulcano Krakatoa, e dell’evento in provincia di Catania, in Sicilia, rimane alta l’attenzione degli abitanti della provincia di Frosinone, che si sono svegliati con una scossa di magnitudo 2,5 sulla scala Richter. Sono arrivate molto presto le telefonate ai vigili del fuoco del comando provinciale di Frosinone, i quali, nel lasso di tempo di 5-10 minuti, hanno ricevuto numerose telefonate da parte degli abitanti dei comuni di Veroli, di Alatri, e di Frosinone, spaventati dalle forti vibrazioni percepite nelle abitazioni interessate dal sisma. 

L’intensità dell’evento sismico, fortunatamente lieve, ha fatto si che non ci fossero danneggiamenti di beni mobili ed immobili dei cittadini ciociari dei comuni prima citati. Rimane comunque alta l’attenzione degli abitanti, pronti a tutto ormai dopo i recenti fatti di cronaca riguardanti il sisma siciliano e quello nelle vicinanze del famoso vulcano Krakatoa.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carlo Crescenzi

Carlo Crescenzi - In questo periodo natalizio che volge al termine, ci sono stati diversi eventi sismici. A mio avviso, l'INGV ha svolto un ottimo lavoro, insieme ai vigili del fuoco ed alla protezione civile, sempre pronti ad aiutare il cittadino che ne ha bisogno. Avrei preferito delle feste senza eventi di questo genere, e con maggiore serenità...

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!