Iscriviti

Sardegna, turista uccisa da una fulmine davanti al marito

Continua la triste lista di vittime dovute al maltempo che sta colpendo l'Italia in questi ultimi giorni. Ieri una 60enne tedesca è morta a causa di un fulmine.

Cronaca
Pubblicato il 3 novembre 2018, alle ore 10:12

Mi piace
2
0
Sardegna, turista uccisa da una fulmine davanti al marito

Non ce l’ha fatta Denis Magnani, il ragazzo di 34 anni di Segno di Predaia colpito da un fulmine durante la giornata di lunedì 29 ottobre e, mentre continua l’ondanta di maltempo che sta interessando il nostro Paese, il numero delle vittime sembrerebbe destinato ad aumentare. Proprio com’è successo al 34enne, una turista tedesca ha perso la vita nelle scorse ore a causa di un fulmine che l’ha colpita di fronte al marito.

La tragedia è avvunta a Carloforte nella provincia del Sud Sardegna. Nonostante i soccorsi arrivati tempestivamente, per la 60enne non c’è stato nulla da fare poichè morta sul colpo al momento della scarica elettrica. I familiari presenti al momento dell’incidente si trovano ancora in uno stato di choc.

Maltempo in Italia

Una donna di 61 anni, di origini tedesche, era con il marito ed alcuni amici in Sardegna per passare qualche giorno di vacanza. Provenienti da Berlino, il gruppo di amici ha deciso di fare un po’ di trekking nonostante le previsioni del tempo non fossero delle migliori. Quando il maltempo ha iniziato a diventare sempre più violento, il gruppo ha deciso di ritornare presso le macchine parcheggiate poco distanti per potersi così riparare.

E’ stata una questione di secondi quando la donna, ad un passo dal salire in macchina, è stata colpita da un fulmine. Il corpo della 60enne è stato sbalzato per alcuni metri lontano dagli amici e dal marito che si trovano ancora in un completo stato di choc. I soccorsi arrivati nell’immediato hanno potuto solo constatare il decesso della turista.

Continua il maltempo in Italia che sta provocando danni enormi e numerose vittime. Nel nord d’Italia la provincia di Belluno è quella che sta subendo danni maggiori, con una frana che è già stata etichettata come la più disastrosa d’Europa. In provincia mancano l’elettricità e l’acqua, beni essenziali per vivere.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - La nostra vicinanza va a tutto il nord d'Italia che sta subendo danni davvero immani a causa del maltempo. Un inizio stagione davvero terribile e disastroso quello che sta colpendo il nostro paese quest'anno. La speranza è che queste persone non vengano dimenticate dai loro concittadini e dal Governo una volta che il sole splenderà nuovamente.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!