Iscriviti

Ritrovata Nicoletta Indelicato: attirata in trappola dall’amica, è stata uccisa per gelosia

È finita nel peggiore dei modi la ricerca della venticinquenne siciliana, di origini rumene, per le cui ricerche i genitori adottivi avevano implorato l'aiuto di tutti.

Cronaca
Pubblicato il 21 marzo 2019, alle ore 00:39

Mi piace
19
0
Ritrovata Nicoletta Indelicato: attirata in trappola dall’amica, è stata uccisa per gelosia

Scomparsa sabato scorso, è stata ritrovata morta nelle campagne di Marsala. Un tragico epilogo per una venticinquenne di origini rumene adottata insieme al fratello quando erano bambini da una famiglia siciliana, che ha sporto subito denuncia non vedendola rientrare dopo che era uscita con la sua migliore amica, anche lei di origini rumene ed adottata.

Nella disperazione per la scomparsa, la famiglia si augurava che la ragazza avesse magari fatto una bravata, e continuavano a fare appelli sperando che qualcuno la vedesse, o che lei stessa li ascoltasse e tornasse. Avevano anche chiesto l’aiuto della nota trasmissione “Chi l’ha visto?“, che si era recata sul luogo per registrare l’ennesimo appello della famiglia.

È stata massacrata a calci e pugni, accoltellata e data alle fiamme, probabilmente mentre era ancora viva, dalla sua migliore amica sulla quale si erano subito orientati i sospetti e che, alla fine, ha confessato – dopo un’intera notte di interrogatori – sia il nome del suo complice che l’ubicazione del cadavere, permettendone così il tragico ritrovamento.

Alla gravità del fatto, si aggiunge la leggerezza di essere andati addirittura a ballare dopo averlo commesso. Secondo quando ricostruito dagli investigatori, l’assassina ha lucidamente pianificato la vendetta insieme al fidanzato, un maestro di danza trentaquattrenne, nascostosi nel bagagliaio dell’auto, dal quale sarebbe uscito una volta giunti in campagna, dove poi l’ha massacrata aggredendola alle spalle.

All’origine della vendetta ci sarebbero delle ripicche amorose in una sorta di triangolo, con insulti anche sui social. E, proprio sui social, la ragazza che ha ucciso l’amica ha postato, come ultimo atto, un cuore che, a poco a poco, si trasforma in una pietra. Il ragazzo, invece, ha ben quattro profili e si definisce “uomo che ama i valori della famiglia”. L’intero paese è incredulo e sotto shock.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Maria Guerricchio

Maria Guerricchio - Ormai ogni giorno sentiamo di un orrore continuo ed infinito consumato quasi sempre ai danni delle donne per mano di chi dovrebbe voler loro bene : parenti o amici che siano. Un vero peccato per questa ragazza le cui foto mostrano un volto dolce e sorridente che lascia un vuoto enorme in una famiglia che la aveva fortemente voluta ed amata.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!