Iscriviti

Richiami alimentari: acqua San Benedetto, arriva un nuovo ritiro dal mercato

L'Acqua San Benedetto, ancora una volta, è al centro dei riflettori. Arriva un secondo richiamo che ha come motivazione l'emissione di un cattivo odore al momento dell'apertura della bottiglia.

Cronaca
Pubblicato il 28 giugno 2018, alle ore 17:50

Mi piace
5
0

Non c’è pace per l’acqua San Benedetto. Proprio qualche settimana fa è arrivato un primo richiamo ufficiale a causa della forte presenza di idrocarburi in un lotto di confezioni da mezzo litro a seguito di verifica da parte delle autorità sanitarie di competenza. La volta scorsa, le bottiglie da mezzo litro avevano come scadenza il 16 novembre 2019 e il limite per contaminanti idrocarburici aromatici era stato ampiamente superato.

Questa volta, arriva un altro richiamo che riguarda direttamente le bottiglie da due litri; i lotti ritirati sono addirittura 2. Il motivo, questa volta, è che è stato riscontrato un odore particolare, del tutto anormale. Il ritiro è stato effettuato da SoGeGross, una catena di supermercati, e già in occasione del primo richiamo erano arrivate delle segnalazioni inerenti al nuovo problema.

La notizia arriva direttamente da un comunicato pubblicato sul sito internet di SoGeGross: secondo quanto riportato, all’apertura della singola bottiglia, l’acqua emette un cattivo odore. La catena di supermercati, dunque, ha preferito rimuovere l’acqua incriminata dai propri scaffali, al fine di evitare problematiche maggiori relative alla salute dei consumatori.

I lotti ritirati dell’Acqua San Benedetto

Come già detto, i lotti ritirati sono due: le sigle sono A8141R A8143T e le date di scadenza rispettivamente riportate sono 20/11/2019 e 22/11/2019. I negozi in cui sono stati distribuiti questi lotti sono Cash di Casale MonferratoLusignano D’Albenga dal 21 maggio al 27 giugno di quest’anno.

Se qualcuno avesse acquistato delle bottiglie in quei luoghi e con quelle date di scadenza è caldamente consigliato di non consumarla, ma di portarla indietro e farsi rimborsare o effettuare un cambio di merce. Se ci fosse bisogno di informazioni, si può contattare il servizio clienti di San Benedetto, che è attivo tutti i giorni fino alle ore 19.00 al numero verde 800544555.

Cosa ne pensa l’autore
Francesco Menna

Francesco Menna - È decisamente un periodo no per San Benedetto. Prima l'acqua contaminata in modo eccessivo da idrocarburi e poi che emette cattivi odori. Per quest'ultima causa non si sa ancora il motivo di questo odore particolare. Vedremo se nei prossimi giorni si saprà qualcosa in più al riguardo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!