Iscriviti
Genova

Molti incidenti stradali nella notte tra venerdì e sabato: 10 le giovanissime vittime tra Genova, Jesolo e Cesena

Tra Jesolo, Genova e Cesena, sono 10 le vittime, giovani di più poco di vent'anni, tra la notte di venerdì e sabato. Ecco le prime ricostruzioni degli incidenti.

Cronaca
Pubblicato il 14 luglio 2019, alle ore 14:30

Mi piace
4
0
Molti incidenti stradali nella notte tra venerdì e sabato: 10 le giovanissime vittime tra Genova, Jesolo e Cesena

Questa settimana è stata letteralmente una tragedia per ciò che riguarda gli incidenti stradali. Dopo la notizia del suv che ha falciato i due bambini, di 11 e 12 anni, l’autoarticolato che ha percorso l’autostrada contromano, tra la notte di venerdì 12 e sabato 13 si sono verificati diversi incidenti stradali tra Cesena, Jesolo e Genova.

In totale, sono dieci le vittime: a Jesolo i passeggeri tornavano a casa dopo essere stati in un locale e l’auto all’improvviso ha perso aderenza finendo nel canale. Una sola è stata la ragazza che è riuscita a salvarsi. Poco più tardi, si è verificato il secondo incidente a Jesolo, perché un’altra auto, verso le 5 del mattino, è finita dritta contro un platano. La persona alla guida, un ventottenne, è morta poco dopo nonostante i tentativi di rianimazione. 

Incidenti stradali: la strage del weekend

A Genova, invece, l’incidente è successo sull’autostrada A7 Genova-Serravalle Scrivia e, anche in questo caso, c’è una vittima, e due feriti gravi, tutti ragazzi di 21 anni. A Cesena, invece, si è tenuto l’incidente con più vittime.

La catastrofe ha visto coinvolti 4 rumeni: alla guida c’era un trentasettenne, mentre i passeggeri avevano 14, 17 e 19 anni e sono tutti morti sul colpo. Le prime ricostruzioni affermano che l’auto abbia toccato il guardrail, e che l’automobilista abbia perso il controllo, di conseguenza finendo in un fosso. 

Per quanto riguarda l’incidente di Jesolo, con l’auto finita nel canale, il primo allarme è stato lanciato da alcuni ragazzi stranieri passati lì per caso. Si sono immediatamente immersi nel canale e sono riusciti ad estrarre la ragazza, l’unica sopravvissuta del gruppo formato da 3 ragazzi e 2 ragazze. Le vittime erano tutte molto giovani, tra i 22 e i 23 anni, e i vigili del fuoco hanno tentato di tirare su la macchina con la gru, ma ormai era troppo tardi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesco Menna

Francesco Menna - Gli incidenti stradali sono all'ordine del giorno, ma nella notte tra venerdì e sabato sembra esserci stata una vera e propria strage. Forse proprio per il fatto che i ragazzi stavano tornando dai locali, ove avevano bevuto un po' più del solito, anche se non è stato detto comunque niente a riguardo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!